La Pizza+1, accordo nella notte: a tutti i lavoratori contratto degli alimentaristi

15 Ottobre 2022

“A partire dal primo gennaio 2023 ai lavoratori operanti nel sito di Gariga di Pizza+1 verrà applicato il contratto nazionale dell’industria alimentare”.
È questo il punto chiave dell’accordo raggiunto dal tavolo di confronto con i sindacati, che nella notte, dopo ore di dialogo, ha chiuso una lunga e complessa trattativa “che ha impegnato le parti ormai dallo scorso aprile e che aveva peraltro già visto un primo punto di contatto nello scorso mese di maggio con il riconoscimento da parte della cooperativa di alcuni adeguamenti sul fronte degli istituti indiretti e dell’integrazione della malattia”, spiegano in una nota congiunta La Pizza+1 e la cooperativa Net Service.
Ricomposta, dunque, la frattura che aveva portato nei giorni scorsi alla proclamazione dello stato di agitazione, sfociato poi in uno sciopero indetto dalla Cgil tenutosi lo scorso venerdì 7 ottobre davanti ai cancelli dell’azienda. Oggetto della vertenza, l’applicazione a tutti i lavoratori del contratto dell’industria alimentare.
L’intesa di questa notte prevede proprio, a decorrere dal primo gennaio 2023, l’estensione del contratto nazionale degli alimentaristi a tutti i lavoratori impiegati nello stabilimento di La Pizza+1.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà