Valore aggiunto della Provincia di Piacenza nel 2021, in aumento del 6,1%

28 Ottobre 2022

L’Istituto Guglielmo Tagliacarne, ente di ricerca di Unioncamere nazionale, ha recentemente pubblicato (settembre 2022) le stime sul valore aggiunto prodotto nelle province italiane nell’anno 2021. Grazie all’analisi delle variazioni rispetto al 2020 e al 2019, è quindi possibile evidenziare le capacità di ripresa nel produrre ricchezza del sistema economico territoriale piacentino dai minimi che si sono osservati nell’anno della pandemia, mettendole inoltre a confronto con quelle delle province vicine.

In provincia di Piacenza, il valore aggiunto totale realizzato nel 2021 è stato di 8.539,3 milioni di euro, circa 500 in più rispetto al 2020, facendo registrare una variazione positiva molto elevata, del 6,1%, identica a quella media nazionale. I miglioramenti della congiuntura economica nazionale e internazionale determinatisi grazie ai progressi della campagna vaccinale ed al ritorno ad una situazione di normalità hanno consentito infatti anche al nostro territorio di recuperare terreno rispetto alla fortissima caduta dei livelli di attività rilevata nel 2020.

LEGGI IL REPORT COMPLETO

© Copyright 2023 Editoriale Libertà