Piacenza, parla Viali:”Vogliamo anche la coppa”. Domani al Garilli c’è il Castelfranco

17 Settembre 2013

20130917-183649.jpg

Vietato parlare di coppa Italia come di impegno di scarso interesse: lo sguardo di William Viali diventa quello torvo che fa intendere più di tante parole. Domani al Garilli, con inizio fissato per le 18, arriva la Virtus Castelfranco: in palio l’accesso ai sedicesimi di finale in gara secca.
“Si tratta di una partita ufficiale – ha detto Viali nel corso della conferenza stampa della vigilia – e dunque di un impegno da onorare fino in fondo”.
Ci saranno importanti novità di formazione e per qualcuno la gara potrebbe rappresentare un vero e proprio esame.
“Pani? Sì, domani sera sarà in campo, ma non si tratterà affatto di un esame. Per lui, come per tanti altri, ci sarà l’opportunità di mettere benzina nelle gambe dopo lo scarso impiego in campionato”.
E per chiudere, le ultime considerazioni riguardano l’ultimo arrivo in casa biancorossa.
“Nicolò Galli è un giocatore che colma un vuoto: avevamo a disposizione un solo giocatore classe 95, Martinez, e la società, anche in questo caso, ha dimostrato di non voler lasciare nulla al caso. Sarà un elemento prezioso anche per la sua duttilità tattica”.
I modenesi del Castelfranco arrivano al Garilli da imbattuti e si schiereranno con il consueto modulo 4-3-3, marchio di fabbrica di mister Marcello Chezzi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà