Violenza e razzismo: 10 giornate di squalifica ad un giocatore del Gragnano

06 Novembre 2015

arbitro-2

Ancora una maxi squalifica che vede protagonista un giocatore che prende parte ai campionato provinciali giovanili: si tratta di un calciatore del Gragnano, categoria Juniores, stoppato per ben 10 turni.

“A palla lontana – recita il comunicato – colpiva con uno schiaffo in pieno volto un calciatore avversario, minacciandolo e insultandolo con espressioni di stampo razzista. Il pronto intervento di compagni ed avversari impediva la reiterazione dell’atto violento”.

L’aggravante delle frasi di stampo discriminatorio ha spinto il giudice sportivo ad estendere la squalifica da quattro giornate, come inizialmente previsto, a dieci.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà