Pro Piacenza, domani è il giorno del giudizio. Al Garilli arriva il Renate

15 Aprile 2016

IMG_5061.JPG

Si tratta della gara più importante della stagione. Domani alle 17.30, con il Renate, il Pro Piacenza si gioca una grande chance: quella di diventare padrone del proprio destino. A quattro giornate dal termine del campionato di Lega Pro e con un punto di svantaggio dalla formazione di mister Colella, l’eventuale sorpasso significherebbe dolce atterraggio nella zona salvezza-diretta.

Per nulla semplice il compito che attende la squadra di Viali, reduce da due vittorie di fila che hanno riportato a livelli super il morale di Bini e compagni, dopo un lungo periodo senza successi. A Bassano, decisivo David Speziale con una tripletta: sarà ovviamente il centravanti a guidare il reparto offensivo dove potrebbe ritrovare spazio uno tra Alessandro e Orlando. Sembra infatti profilarsi un arretramento di Barba, recuperato dall’infortunio, che rimpiazzerà sulla mediana Aspas che non sembra recuperabile. È rientrato in gruppo Ruffini, da valutare un suo impiego dal primo minuto. Per chiudere, sarà ovviamente Bertozzi a sostituire lo squalificato Fumagalli tra i pali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà