Il Venezia affonda al Garilli: il Piacenza vuole lo scudetto

22 Maggio 2016

Piacenza Calcio Bustese per P.Gentilotti (FotoDELPAPA) Franzini

Si chiude con un roboante 5-1 in favore del Piacenza la sfida con il Venezia che è così eliminato dalla corsa per lo scudetto di serie D. Prosegue quella dei biancorossi che domenica prossima sfideranno a domicilio i novaresi dello Sporting Bellinzago che affianca il Piace in testa al mini girone a tre squadre. Anche in caso di sconfitta, i biancorossi sono già certi della semifinale scudetto.

Al Garilli, gara divertente che vede il Piacenza castigare senza pietà gli orrori difensivi dei lagunari, efficaci in avanti, ma a dir poco distratti dietro. Partono fortissimo i ragazzi di Franzini che si affida al suo undici tipo: al 5′, Marzeglia parte in quarta in contropiede e scarica, da posizione defilata, un destro micidiale che si insacca all’incrocio all’altezza del primo palo. Il Venezia cresce, sfiora il pari e passa con Serafini al 26′: cross da sinistra e deviazione vincente dell’ex Brescia. Occasioni da una parte e dall’altra (Contini salva sulla linea rimediando ad un proprio errore), ma al 31′, Matteassi e soci passano con Franchi che spinge in rete il servizio al bacio di Cazzamalli. Al 41′, è tris al termine di un’azione tambureggiante: palo di Sabe, clamoroso errore di Marzeglia, ma uno svarione difensivo ospite pone Taugordeau solo di fronte a Vicario: dribbling secco e pratica chiusa.

Il gran caldo frena una ripresa che si disputa su ritmi ridotti e con il Venezia che reclama a metà ripresa un calcio di rigore per un atterramento dell’ottimo Fabiano. Al 31′ un super Boccanera respinge il sinistro di Chiaccarelli e blinda il risultato. Tutta qui la reazione della squadra di mister Favarin, trionfatrice nel girone B, ma costretta alla resa di fronte alla macchina da guerra biancorossa. Nel finale, il Piace straripa grazie al super gol di Porcino e alla rete di Minincleri che pone il suggello sulla gran domenica della squadra dei presidenti Gatti.

PIACENZA-VENEZIA 5-1
PIACENZA: Boccanera; Di Cecco, Sentinelli, Silva, Contini; Saber, Taugordeau, Cazzamalli; Matteassi, Marzeglia (33′ st Galuppini), Franchi (15′ st Minincleri). A disposizione: Cabrini, Cigognini, Colombini, Testoni, Mira, Pezzi. All. Franzini
VENEZIA: Vicario, Ferrante, Galli (28′ st Luciani), Calzi (24′ st Marcolini), Beccaro, Modolo, Volpicelli, Callegaro (, Serafini, Fabiano, Lattanzio. A disposizione: Andreatta, Cernuto, Di Maio, Chicchiarelli, Innocenti, Maccan, Cangemi. All. Favarin
Arbitro: De Santis di Lecce. Assistenti: Lattanzi (Milano) e Zaninetti (Voghera)
Reti: 5′ pt Marzeglia, 26′ pt Serafini, 35′ pt Franchi, 41′ pt Tagurodeau, 40′ st Porcino, 44′ st Minincleri
Note: Corner: 3-6. Ammoniti: Calzi, Sentinelli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà