Piacenza

Lupa Roma modesta, il Piace si accontenta di un punto: Fofana risponde a Franchi

30 dicembre 2016

Piacenza Calcio Livorno - Franzini

Il Piacenza torna da Tivoli con un punto: l’anno solare si chiude con l’1-1 rimediato al cospetto della modesta Lupa Roma, capace comunque di rimontare il gol di Franchi giunto al 23′ del primo tempo. L’incornata di Fofana ad un quarto d’ora dal termine rimanda al nuovo anno, il ritorno al successo dei biancorossi.

In terra laziale, Franzini getta nella mischia sin dall’avvio Di Cecco e Segre: entrambi si muoveranno con costrutto e raziocinio. Debelijuh, mai pericoloso, fa coppia in attacco con Franchi in un inedito 3-5-2 che sembra funzionare sin dall’avvio. Il Piacenza si impossessa delle redini del match e fa valere un netto predominio territoriale. A sbloccare la situazione ci pensa, al solito, l’asse Taugourdeau-Franchi: il lancio del transalpino è da applausi così come l’aggancio e pallonetto dell’attaccante ex Mantova che supera Svedkauskas in uscita. Primo tempo che scivola via senza sussulti ulteriori e Piace che ha il solo torto di non insistere nei confronti della formazione di Di Michele, totalmente incapace di costruire.

Ripresa e i padroni di casa alzano il baricentro, senza mai impensierire peraltro Pelizzoli che vive un pomeriggio di assoluto relax. Il Piace però, non trova spunti in contropiede e così, si giunge stancamente al 31′: il calcio d’angolo da sinistra di Ceccarelli si rivela letale perchè sulla traiettoria irrompe Fofana che, di testa, fissa il punteggio sull’1-1. Poco dopo, espulso Franzini per proteste dalla panchina: il tecnico, uscendo dal campo, ordina la sostituzione Debelijuh-Cazzamalli, segnale inequivocabile come il punticino stia benissimo a Pergreffi e soci. Da segnalare l’infortunio alla spalla accusato da Silva, rimpiazzato da Sciacca.

Peccato: vista la caratura tecnica della Lupa, due punti persi per un Piace privo di due pezzi da novanta come Matteassi e Razzitti, ma eccessivamente rinunciatario. Ora la pausa: si riparte il 22 gennaio prossimo, al Garilli sarà ospite il Renate di Marzeglia.

LUPA ROMA-PIACENZA 1-1
MARCATORI
Franchi al 23′ p.t., Fofana al 31′ s.t.
LUPA ROMA (4-3-1-2) Svedkauskas; Mazzarani, Gigli (dal 1′ s.t. Rosato), Corvesi, Celli; Baldassin, La Camera, Garufi; Aloi (dall’8′ s.t. Ceccarelli); Fofana, Mastropietro (dal 36′ s.t. Svidercoschi). A disposizione: Brunelli, Proia, Rozzi, Scicchitano, Cafiero, Montesi. All. Di Michele
PIACENZA (3-5-2) Pelizzoli; Abbate, Silva (dal 13′ s.t. Sciacca), Pergreffi; Di Cecco, Saber, Taugourdeau, Segre, Agostinone; Franchi, Debelijuh (dal 36′ s.t. Cazzamalli). A disposizione: Miori, Criscione, Castellana, Colombini, La Vigna, Barba. All. Franzini
Arbitro: Curti di Milano
NOTE Angoli 2-2. Ammoniti Gigli, Mazzarani, Silva, Debelijuh, Pergreffi, Fofana. Espulso Franzini al 34′ s.t.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE