La Vigor perde Sylla: “Pugno ad un avversario” e stop di tre giornate

15 Gennaio 2018

Costa caro il cartellino rosso rimediato dal centravanti della Vigor Carpaneto, Pape Sylla: l’attaccante senegalese, espulso domenica nel corso del match con il Lentigione, è stato infatti squalificato per tre giornate. “Per aver colpito un avversario con un pugno alla schiena”: questa la motivazione al grave provvedimento disciplinare inflitto al bomber biancoazzurro che dunque salterà il match di mercoledì con il Mezzolara, oltre agli impegni successivi con Imolese e Sporting Trestina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà