Telelibertà

Franz a Zona Calcio: “Squadra di professionisti veri il Piace, Sestu un esempio”

1 ottobre 2018

“Cosa ho detto ai ragazzi all’intervallo della gara con il Gozzano? Non ho alzato assolutamente la voce, ho fatto semplicemente presente che non avrei lanciato sedie negli spogliatoi e mi sono limitato a far leva sui concetti di orgoglio e del carattere che infatti, sono emersi in maniera evidente nel corso della ripresa”. Sono state le parole di mister Arnaldo Franzini, tecnico del Piacenza, ospite negli studi di Telelibertà dove è andata in onda la seconda puntata di Zona Calcio. Una serata particolare che è stata aperta dal doveroso e sentito omaggio per Gianni Rubini, scomparso giovedì scorso, e che in via Benedettine era di casa: per lo storico dirigente biancorosso tante emozioni nello studio di Corrado Todeschi, coadiuvato dalla bella Laura Fregoni.

“Non possiamo guardare ora una graduatoria che sarà veritiera a partire da dicembre prossimo, quando saranno state recuperate le gare, ora rinviate, che vedranno protagoniste le formazioni che hanno atteso invano il ripescaggio in B” ha detto Franzini. Con il tecnico di Vernasca si è però parlato dei tanti singoli che in questi primi frangenti di stagione stanno stupendo per capacità tecniche, ma non solo: “Sestu è un giocatore che abbiamo voluto fortemente perché ovviamente rappresenta un valore aggiunto sul piano tecnico, ma lo è anche sul piano umano e professionale: i giocatori bravi sono quelli che danno l’esempio ai meno esperti, lui lo è dal primo giorno di ritiro”.

Franzini che ha dichiarato come il rapporto con il Piacenza sia destinato a durare ancora a lungo: “Credo che sia per il sottoscritto, che per Matteassi, la questione legata al rinnovo sia solo una formalità. O almeno, così spero perché è davvero raro di questi tempi trovare altre realtà contraddistinte da questa serietà e puntualità su tutti i fronti”.

Spazio anche al calcio dilettanti. Tra gli ospiti il mister della Folgore Paolo Garattini, il tecnico del Gotico Massimo Mazza e l’attaccante della Vigor, Julien Rantier: “Ormai mi sento un po’ piacentino, ma anche francese. Soprattutto quando abbiamo alzato la coppa di campioni del mondo” ha detto il giocatore transalpino, uomo-simbolo della formazione di Carpaneto.

Zona Calcio tornerà lunedì prossimo, ancora dalle 21, in diretta su Telelibertà. Le repliche della puntata di lunedì 1° ottobre andranno in onda invece martedì alle 9.00 e alle 17.00, alle 21.30 ma su Telelibertà 2 (canale 289); giovedì su Telelibertà alle 21.30 e sabato alle 23.45 su Telelibertà 2.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE