Il Piacenza Calcio ha il suo Florenzi: “Tanta corsa e grinta per la squadra”

06 Febbraio 2019

E’ approdato in biancorosso sul filo del gong che ha sancito la chiusura del mercato invernale ma, nonostante il poco tempo a disposizione per ambientarsi, è stato subito gettato nella mischia da mister Franzini, in un match dall’elevato coefficiente di difficoltà. Eppure Francesco Corsinelli, ultimo acquisto assieme a Perez del Piacenza Calcio, al cospetto del Novara e di fronte a giocatori come Cacia ed Eusepi, non ha per nulla sfigurato. Sarà forse per quella sua corsa che pare inesauribile e per quella grinta che, si sa, solitamente fa la fortuna degli allenatori: Corsinelli pare già essere entrato nel cuore del tecnico di Vernasca, a dire il vero costretto a fare di necessità virtù sulla corsia difensiva di destra dopo i guai fisici occorsi a Troiani e Mulas.

“Sono molto soddisfatto della mia prima uscita con questa maglia – non nasconde l’eclettico giocatore di origine toscana -, ho sentito subito la fiducia dei miei compagni e del mister. Nasco come centrocampista ma mi adatto bene anche nel ruolo di terzino – ha assicurato Corsinelli -, quindi posso essere impiegato sia a metà campo che sulle fasce difensive. A chi mi ispiro? Diciamo che come caratteristiche assomiglio a Florenzi, un giocatore che non molla mai e che fa della corsa e della duttilità le proprie caratteristiche principali”.

GUARDA L’INTERVISTA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà