Finale scudetto A1 tennistavolo

Teco Corte Auto, il cuore non basta: Castelgroffredo vince il primo confronto 4-1

11 maggio 2019

E’ successo un po’ di tutto in gara 1 della serie finale per l’assegnazione dello scudetto di A1 di tennistavolo, che ha visto la Teco Corte Auto Cortemaggiore affrontare in trasferta la corazzata Castelgoffredo. La sfida è infatti terminata 4-1 per le padrone di casa, nonostante la grande grinta messa in campo dalle magiostrine.

A dire il vero il risultato è un po’ bugiardo per quello che si è visto in campo sulla sponda piacentina, dato che le piacentine hanno lottato tantissimo, mettendo alla frusta le campionesse d’Italia. Peccato, anche perché se la giovanissima Arianna Barani (assoluta protagonista in semifinale), nel quinto singolare, avesse sfruttato uno solo dei sei match-point che ha avuto sull’espertissima Tian Jing, molto probabilmente il punteggio finale sarebbe stato molto diverso.

“Un’altra serata al cardiopalma – ha commentato a caldo il presidente magiostrino Ettore Dernini -, questa pagina, nonostante la sconfitta, ha qualcosa di particolare dato che le ragazze hanno dato tutto pur non essendo le favorite. Meritavamo forse qualcosa di più. Ad ogni modo vedere, dopo la sconfitta di Arianna, un asso come la Strbikova lasciare delle lacrime sul campo ci ha emozionati. Cortemaggiore deve essere orgogliosa di questo gruppo e di questo club”.

Li Xiang – Arianna Barani 3-0 (11-5, 11-5, 11-3)

Chiara Colantoni – Ganna Farladanska 3-1 (11-6, 11-8, 12-14, 11-7)

Tian Jing – Renata Strbikova 0-3 (11-13, 11-13, 7-11)

Li Xiang – Ganna Farladanska 3-1 (11-2, 11-8, 6-11, 11-8)

Tian Jing – Arianna Barani 3-2 (8-11, 12-10, 10-12, 11-8, 12-10)

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE