Il caso

Trapani, scatta la messa in mora ma sabato si giocherà la B con il Piace

5 giugno 2019

Non trova pace la stagione 2018/2019 della serie C e, dopo le infinite vicissitudini che hanno visto protagoniste tante formazioni in grave crisi economica, Pro Piacenza compreso, ecco esplodere un nuovo caso a pochi giorni dall’ultimo atto dei playoff.

I calciatori del Trapani, avversario del Piacenza sabato prossimo al Garilli, hanno infatti richiesto la messa in mora del club. Con un lungo comunicato, i tesserati siciliani hanno spiegato come la situazione sia insostenibile alla luce dei mancati pagamenti degli stipendi di aprile e di parte della mensilità di marzo.

Una sorta di beffa per il Piacenza, società che ha sempre rispettato scadenze ed obblighi imposti dai regolamenti, che ora si gioca il futuro in serie B con un club che, al contrario, ha disatteso le norme. Un leitmotiv divenuto tristemente frequente in questa stagione che si chiude con un ulteriore caso.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE