Ciclismo

Domani scatta il Giro Rosa. Bronzini: “Tante atlete fortissime”

4 luglio 2019

In questo periodo, da anni, siamo abituati a vederla sprintare lungo le strade d’Italia, duellando (spesso in modo vittorioso) con le migliori al mondo a suon di sprint mozzafiato. Quest’anno, però, il Giro Rosa avrà un sapore particolare per Giorgia Bronzini, la pluricampionessa del mondo piacentina che nel 2019 ha deciso di scendere di sella e intraprendere l’avventura da direttore sportivo. Nella prestigiosa corsa a tappe italiana che prenderà il via domani (venerdì 5 luglio), infatti, Giorgia sarà in ammiraglia guidando la formazione femminile della Trek Segafredo. Una nuova avventura, dunque, per la Bronzini, che in questi mesi ha preso confidenza con il nuovo ruolo e ora si appresta a vivere il suo primo Giro Rosa da direttore sportivo della squadra. Una formazione che si candida a recitare un ruolo da protagonista nella corsa rosa italiana. Non potrebbe essere altrimenti quando in squadra hai un asso come Elisa Longo Borghini, con la line-up completata da Audrey Cordon-Ragot (Francia), Anna Plichta (Polonia), Tayler Wiles, Ruth Winder (Stati Uniti) e Trixi Worrack (Germania). Per Plichta e Winder, il Giro Rosa sarà la prima occasione per sfoggiare le fresche casacche di campionesse nazionali.

“Sono molto entusiasta – racconta Giorgia alla vigilia del Giro – di essere il direttore sportivo della squadra in questa manifestazione. Elisa Longo Borghini ha preparato il Giro Rosa in modo minuzioso, so che la responsabilità è tanta. Siamo consapevoli di avere avversari tosti, la Van Vleuten è nuovamente favorita, dovremo lottare tanto per la classifica generale. Ma cercheremo anche di vincere le tappe, ci proveremo ogni giorno e non bloccherò le nostre atlete. E’ un Giro molto duro, prevedo tante frazioni con fughe e perché no magari qualcuna delle nostre seconde punte o grandi lavoratrici avranno la loro chance, se lo meritano, senza perdere d’occhio però la classifica”.

Al via, 144 atlete in rappresentanza di 24 squadre, tra cui sette italiane: Valcar Cylance, Alè Cipollini, Aromitalia Basso Bikes Vaiano, Team Servetto Piumate Beltrami Tsa, Be Pink, Eurotarget Bianchi Vittoria e Top Girls Fassa Bortolo. Da segnalare, inoltre, la piacentina Elena Franchi, al suo Quinto Giro Rosa in carriera nonostante la giovane età.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE