A Napoli

Universiadi: Giacomo Carini c’è. Centrata la finale nei 200 farfalla

6 luglio 2019

La trentesima edizione delle Universiadi estive, in corso di svolgimento a Napoli, potrebbe regalare una prestigiosa medaglia anche allo sport piacentino. Giacomo Carini, nuotatore tesserato per la Vittorino da Feltre e per il Gruppo nuoto Fiamme Gialle e convocato per far parte della squadra azzurra alla competizione internazionale di Napoli, domani pomeriggio gareggerà infatti per cercare di conquistare una medaglia nella finale dei 200 farfalla.

Carini è sceso in vasca questa mattina nelle batterie di qualifica a cui hanno partecipato, complessivamente, trentacinque atleti; il nuotatore piacentino si è classificato secondo nella propria batteria con il tempo di 1’58”,48, un crono che gli ha garantito il settimo posto assoluto e la qualificazione per le semifinali che si sono svolte nel tardo pomeriggio.

Sedici gli atleti che hanno dato vita alle due batterie di semifinali da cui sono usciti gli otto nuotatori che, domani pomeriggio, disputeranno la finale che assegnerà le medaglie. Tra questi, anche Giacomo Carini, che ha guadagnato il pass per l’atto conclusivo della gara grazie all’ottimo crono di 1’57”,56, terzo tempo della sua batteria di semifinale e quinto miglior tempo delle due semifinali.
Domani nel tardo pomeriggio, quindi, Carini scenderà in vasca nella finale dei 200 farfalla di queste Universiadi di Napoli con buone probabilità di centrare una medaglia; per la cronaca, ricordiamo che il suo personale – che per oltre un anno è stato il record italiano assoluto dei 200 farfalla – è di 1’55”,40.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE