Storico preparatore

Dopo quasi 40 anni, Baggi e il Piace si separano: “Di Napoli il più lazzarone”

23 agosto 2019


Del secolo di vita del Piacenza ha attraversato quasi quarant’anni di storia biancorossa ma, a partire da questa stagione, si interrompe il “matrimonio” tra Gianfranco Baggi e la società biancorossa. Un addio, quello del preparatore atletico piacentino, con il sorriso sulle labbra ma un pizzico di nostalgia per il 63enne personal trainer che in una lunga intervista a Libertà, pubblicata oggi, venerdì 23 agosto, racconta la sua avventura al fianco di allenatori, giocatori e dirigenti che hanno caratterizzato la storia recente del Piace.

“Chi il giocatore che più mi ha fatto impazzire? Sicuramente Arturo Di Napoli: grande tecnica e fantasia, ma era totalmente allergico alla fatica. Valoti e Vierchowod gli elementi che più mi hanno regalato soddisfazione e che addirittura chiedevano surplus di lavoro atletico” ha spiegato Baggi.

L’intervista completa su Libertà in edicola

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE