Motonautica

Dopo la tripletta nella F250 e F350, Claudio Fanzini pensa al ritiro

13 settembre 2019

E’ entrato ufficialmente nell’olimpo della motonautica mondiale, centrando una fantastica tripletta. Dopo il campionato del mondo e l’europeo nella classe F250, infatti, il pilota piacentino Claudio Fanzini si è fregiato anche del titolo nel mondiale F350, un successo in volata che non fa altro che impreziosire la bacheca di uno dei piloti più vincenti nella storia di questo sport.

“Quest’anno è stata una stagione bellissima – commenta Fanzini -, ricca di successi e soddisfazioni, molto del merito va dato al mio team che mi ha permesso di primeggiare in ben tre competizioni. La vittoria nel Mondiale 350 è stata forse la più difficile da centrare, visto che ho dovuto combattere con un avversario forte come Massimiliano Cremona, anch’egli piacentino. Sono riuscito a batterlo solo nella manche decisiva”.

La “fame” di Fanzini non si è, ad ogni modo, ancora placata: tra poco meno di 15 giorni, infatti, il pilota caorsano affronterà anche l’Europeo F350, con l’obiettivo di vincerlo. Ma anche i grandi campioni devono, prima o poi, spegnere il motore una volta per tutte: “Io e il mio team – rivela Fanzini – stiamo valutando cosa fare il prossimo anno. Le ipotesi sono due, o cambiare categoria oppure smettere di correre. Purtroppo questo sport non è finanziato e per me è sempre un sacrificio, ogni anno, correre ai massimi livelli”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE