Disabili e normodotati

Piacenza sempre più “stregata” dal baskin, il basket inclusivo

17 settembre 2019

Si sta a poco a poco diffondendo anche nella nostra città il baskin, cioè il basket inclusivo, che fa giocare insieme ragazzi e ragazze disabili con ragazzi e ragazze normodotati. Una disciplina che nel Piacentino si è sviluppata a Caorso sei anni fa. Da qui, grazie al parroco della Santissima Trinità don Giuseppe Tosca e al dirigente sportivo Baldovino Vento, il baskin ha raggiunto anche Piacenza. Al momento sono infatti poco più di una ventina i ragazzi che praticano questo sport in città, anche se l’obiettivo è mettere insieme più di una squadra, con il sogno di dare vita a un campionato provinciale.

Questa disciplina (oltre alla neonata società piacentina) nel nostro territorio può contare anche sull’Assigeco Piacenza che, assieme al Piacenza Basket Club, sta sostenendo la società di Caorso, recentemente evolutasi in Assigeco Baskin Caorso.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE