Calcio

Piace, contro il Rimini con il 4-4-2. Franzini: “Per noi conta solo vincere”

6 dicembre 2019

Il secondo tempo di Reggio Emilia ha messo in mostra una delle migliori versioni del Piacenza in questa stagione, capace di rimontare due gol di svantaggio nella tana dei “cugini” e quasi di vincere il derby. Ecco perché mister Arnaldo Franzini sembra intenzionato a riproporre lo stesso schieramento per il prossimo impegno di campionato, in programma domenica pomeriggio al “Garilli” (fischio d’inizio alle 15) contro il Rimini.

“Sicuramente – ha affermato Franzini – avevo già intenzione di ricorrere al 4-4-2 per alcune situazioni, nel breve periodo e magari non per tanto tempo, però ci stiamo lavorando e vedremo domenica se adottarlo di nuovo, tenendo anche conto di qualche piccolo acciacco. Mi prendo fino all’ultimo minuto per decidere come schierarci, però è un’alternativa valida”.

Parlando della sfida con il Rimini, il tecnico di Vernasca non ha dubbi: “La nostra prerogativa, in questi ultimi anni, è stata vincere il maggior numero possibile di partite. I pareggi sono stati davvero pochi. Nell’ultimo periodo, invece, ne sono arrivati troppi, e per di più contro squadre che si devono salvare, esattamente come il Rimini. Le gare più difficili. Ad ogni modo, contro queste squadre abbiamo buttato troppi punti. Il Rimini è una squadra chiusa, tignosa, fisica e che deve salvarsi. Dovremo essere bravi noi a cercare di trovare gli spazi giusti per colpirli e a non esporci troppo al loro contropiede, perché non verranno di sicuro qui a fare la partita”

Salvo novità, il Piace dovrebbe schierarsi con Del Favero in porta, difesa a quattro Zappella, Milesi, Pergreffi e Imperiale, centrocampo con Sestu, Della Latta, Marotta e Corradi, in attacco tandem offensivo Cacia-Paponi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE