Bakery Basket Piacenza

L’ala De Zardo: “La spinta del pubblico sarà l’arma per battere Ancona”

4 gennaio 2020

È tempo di tornare in campo per la Bakery Basket Piacenza, che domenica 5 gennaio alle 18 sarà impegnata nell’ultima partita del girone di andata contro Ancona, squadra che occupa la 14esima posizione nel girone C di Serie B. Si giocherà al PalaBakery e sarà l’occasione per ripartire dopo l’ultimo stop del 2019 in casa di Rimini. Non solo: per Piacenza è ancora aperta la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Fabriano si è già guadagnata il pass, mentre Cento e la stessa Bakery sono in corsa per il secondo biglietto.

I ragazzi di Campanella hanno due punti di ritardo rispetto ai centesi e devono contare obbligatoriamente sulla sconfitta dei rivali a Montegranaro per prendersi il secondo posto. Tanti temi dunque per questo primo impegno del 2020, analizzati dal vice allenatore Matteo Brambilla e dall’ala biancorossa Lorenzo De Zardo. “La squadra è pronta e carica per affrontare al meglio questo rientro – ha spiegato Brambilla – stiamo lavorando bene e la pausa ci ha permesso di recuperare gli ultimi acciacchi delle precedenti uscite. Quest’ultima giornata sarà decisiva per decretare le partecipanti alla Coppa Italia, anche se dovremo anche sperare in uno scivolone di Cento. La speranza è l’ultima a morire. Che insidie può nascondere la partita con Ancona? La gara – ha proseguito – sarà da non sottovalutare, visto che Ancona viene da due vittorie consecutive. Arriveranno molto carichi e cercheranno di fare risultato. Il quintetto è di tutto rispetto con Ferri a dirigere i giochi, Gueye e Centanni”.

“Siamo pronti a disinnescare le loro insidie e contiamo sul nostro pubblico – ha affermato Lorenzo De Zardo -, per condurci alla vittoria e cominciare al meglio questo nuovo anno. Il riposo ci è servito senza dubbio per ricaricare le batterie dopo un girone d’andata davvero lungo e difficile. Siamo pronti e carichi per affrontare l’ultima partita del girone d’andata e poi tutto quello di ritorno”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE