Fratelli Baldrighi

Dalla Nuova Caser mascherine per quattro strutture piacentine

2 aprile 2020

“Il cuore batte il virus”. E’ lo slogan adottato dal Fiorenzuola, con i dirigenti della società di calcio valdardese scesi in campo a ripetizione in questi giorni per la partita più importante: quella della solidarietà. Nelle scorse ore, infatti, Luca e Daniele Baldrighi, titolari della Nuova Caser e dirigenti della società rossonera, hanno consegnato personalmente 1000 mascherine chirurgiche per il personale sanitario dell’ospedale e della Casa di Iris di Piacenza, oltre all’ospedale e alla Casa residenza anziani Verani Lucca di Fiorenzuola.

“Sappiamo quanto sia difficile reperire dispositivi di protezione individuale in questo momento – hanno spiegato Luca e Daniele Baldrighi -, per questo ci siamo subito attrezzati”.

Nei giorni scorsi il Fiorenzuola, lo scorso 9 marzo, aveva consegnato il pranzo a medici e infermieri del reparto di medicina dell’ospedale di Fiorenzuola. Non solo: lo stesso presidente Pinalli ha fornito alle strutture ospedaliere camicia e dispositivi di protezione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport