Assigeco Basket Piacenza

La grinta di Giovanni Poggi: “Società storica, non vedo l’ora di iniziare”

18 luglio 2020

E’ uno di quei giocatori che ama puntare il canestro e l’impressione è che in maglia Assigeco possa dimostrare tutte le sue qualità. Stiamo parlando di Giovanni Poggi, 23enne romano nuovo rinforzo della squadra di coach Salieri, presentato l’altro giorno assieme ad Alessandro Voltolini.

Poggi ha assaggiato i campionati senior nella stagione 2014- 15 con Palestrina, prima di scendere di categoria e accasarsi a Isernia. Desio lo riporta in Serie B nel 2016, quindi si trasferisce a Crema, prima del salto in A2 con la maglia di Mantova, dove ha trascorso le ultime due stagioni. Ala di 203 cm, a Mantova ha avuto un impiego medio di 10 minuti a partita. “Sono molto entusiasta di essere qui – ha detto – anche perché ritrovo proprio l’allenatore che ho avuto per una stagione a Crema. Tra di noi c’è tanta fiducia, oltre all’affiatamento che si è creato nel lavorare insieme in passato. Sono contento poi per il fatto di essere approdato in una società storica e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”. Bocca cucita sugli obiettivi, ma l’atteggiamento positivo è quello giusto: «Per il momento è un po’ prematuro parlarne, ma credo proprio che ci potremo togliere delle belle soddisfazioni. Siamo una squadra giovane, che punta molto sulla velocità e sull’aggressività di gioco, penso che ci divertiremo».

Come tipo di giocatore si è definito “un elemento che si mette a disposizione della squadra, per qualsiasi necessità.”. Infine, un messaggio a tutti i tifosi biancorossoblù in attesa di poterli incontrare: “Speriamo che il peggio sia passato e li aspettiamo tutti al palazzetto il prima possibile, non vediamo l’ora di ricominciare tutti insieme”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE