A fondo perduto

Contributi Coni: 14.500 euro a 5 associazioni sportive piacentine

31 luglio 2020

Sono complessivamente cinque le associazioni sportive dilettantistiche della provincia di Piacenza, destinatarie dei contributi a fondo perduto messi a disposizione dal Coni regionale per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Si tratta di un assegnazione straordinaria di 196mila euro in totale che il Comitato olimpico emiliano-romagnolo ha destinato a sostegno dell’attività giovanile.

Si tratta della società di Kick boxing Yama Arashi, del Karate Farnesiana, del Tennistavolo Cortemaggiore, del VO2 Team Pink e dell’Atletica Piacenza, alle quali andranno complessivamente 14.500 euro.

“Credo che il Coni abbia dato un segnale importante al mondo sportivo dilettantistico in questo difficile momento, ancora segnato dall’emergenza sanitaria dei mesi scorsi – commenta il Delegato provinciale Coni, Robert Gionelli -. Potendo contare su disponibilità economiche limitate, il nostro organismo regionale ha giustamente scelto di premiare quelle società sportive capaci di distinguersi per l’eccellenza dell’attività giovanile. Non a caso, quattro delle cinque società piacentine che hanno beneficiato di questi contributi, hanno ricevuto in passato dal Coni Point Piacenza il Premio “Leonardo Garilli”, proprio per la grande attenzione indirizzata all’attività giovanile. Lo stesso criterio è stato giustamente scelto dal Piacenza Calcio per i contributi che ha destinato alle società calcistiche del nostro territorio, e credo che anche il Comune di Piacenza seguirà questa strada”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE