Nuoto, gli Esordienti A della Vittorino in evidenza a Cremona con nove medaglie

02 Aprile 2021

Pur essendo una stagione sportiva che prosegue a ritmi decisamente meno sostenuti rispetto al passato, per le limitazioni imposte a tutela della salute e per contenere la diffusione del Covid, la squadra di nuoto della Vittorino da Feltre continua a raccogliere brillanti risultati. Gli ultimi, in ordine di tempo, portano la firma della squadra Esordienti A allenata da Gianluca Parenzan e da Filippo Caprioli che a Cremona, nella terza manifestazione provinciale svoltasi nei giorni scorsi, ha collezionato nove medaglie ma anche ottimi riscontri cronometrici.

Due le mattatrici biancorosse in campo femminile: Giulia Chiappini, che si è infilata al collo un oro e un argento, e Noemi Pietrarelli che ha conquistato un primo e un terzo posto. Chiappini si è imposta nella gara dei 50 stile libero con l’ottimo tempo di 32”,50, salendo poi sul secondo gradino del podio nei 100 rana (1’32”,10). Pietrarelli ha invece vinto l’’oro nei 200 dorso con un crono di 2’47”,10, e il bronzo nei 200 stile libero in 2’29”,00. Ottima prova anche per Giulia Ghidoni che nella gara dei 100 farfalla si è infilata al collo la medaglia d’argento grazie al tempo finale di 1’25”,30.

In campo maschile doppietta di medaglie per Giovanni Cornelli, vincitore dell’argento nei 100 stile libero (1’04”,90) e del bronzo nei 200 misti (2’44”,90). Medaglia di bronzo anche per Giacomo Torre nei 200 rana (3’18”,50) e per Mario Romero Bianchi nei 200 dorso (2’42”,30).

Bilancio positivo anche per la formazione Esordienti B, tesserata da quest’anno con i colori dell’Activa Nuoto in virtù di un rapporto di collaborazione con la Vittorino da Feltre, casa madre degli atleti Activa. Doppietta d’oro per Alessandro Barbazza, che dopo aver vinto la prova dei 100 stile libero (1’10”,90) si è imposto anche nei 100 farfalla (1’28”,90), per Andreas Carini che ha vinto i 50 rana con il tempo di 51”,50 e i 50 stile libero (40”,90) e anche per Christian Mazzocchi, che dopo essersi imposto nei 100 dorso (1’23”,90) ha conquistato il primo gradino del podio anche nei 100 misti (1’23”,90); alle sue spalle, con il terzo tempo finale, ha vinto il bronzo il compagno di squadra Dario Di Pasquale (1’40”,40). Medaglia di bronzo, sempre in campo maschile, anche per Raffaele Bonfanti nei 50 dorso (54”,20). In campo femminile, invece, primo gradino del podio per Ginevra Galeazzi nei 50 stile libero (44”,10) e per Gaia Sebastiani nei 50 dorso (51”,70); secondo gradino per Matilde Murelli nei 50 stile libero (44”,30) e terzo per Frida Ferrari nei 50 rana (1’04”,50).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà