Zona Calcio, difesa a tre con Paolo Marchi, Apo Silva e capitan Guglieri

06 Settembre 2021

Un’autentica difesa a tre di tutto rispetto quella schierata ieri sera da Michele Rancati e Alessandra Carlà, conduttori di Zona Calcio, che nel corso della trasmissione di Telelibertà, hanno ospitato il capitano del Fiorenzuola Ettore Guglieri, il centrale difensivo del Piace Paolo Marchi e un altro “stopper” come Jacopo Silva. Serata a tutta serie C dunque in una puntata che è stata occasione per analizzare a fondo la partita tra Fiorenzuola e Renate. Ma che è stata soprattutto occasione per parlare di passato e di futuro con la bandiera valdardese Guglieri.

“Non so ancora quando smetterò con il calcio, ma quando accadrà sarà a Fiorenzuola. Non scenderò tra i dilettanti, nemmeno per la squadra del mio paese che amo alla follia, ma la mia scelta è questa e non la cambierò” ha spiegato Guglieri che ha poi parlato “di come il Fiore sia riuscito a calarsi immediatamente nella nuova realtà professionistica grazie a una società speciale composta da dirigenti molto in gamba”.

Silva, in collegamento, ha speso parole molto positive per il Fiorenzuola dopo il confronto di sabato: “Sarà molto difficile per tutti fare risultato con i rossoneri. Un mio ritorno a Piacenza? E’ stata una tappa cruciale e fantastica della mia carriera, ma ora sono concentrato sul Renate che in estate mi ha offerto un rinnovo del contratto al quale non potevo certo rinunciare”.

Spazio anche al Piace di Paolo Marchi atteso mercoledì sera dalla sfida di coppa Italia con il Mantova. Si giocherà a Fiorenzuola alle 20.30: “Quale sarà il nostro obiettivo in campionato? Io credo fermamente nei playoff. Dobbiamo crederci e penso che ci sia realmente il potenziale per una stagione di soddisfazioni. La società ha operato molto bene sul mercato e ci sono alcuni giovani per i quali è facile auspicare un futuro importante”.

Nella seconda parte, spazio al calcio dilettantistico con mister Francesco Favalesi, tecnico del Nibbiano&Valtidone, esordiente in Eccellenza, a mister Dario Bongiorni, tecnico della Pontenurese, e a Maurizio Mosconi, ds del Vigor Carpaneto Chero che purtroppo, nelle prossime ore, vedrà assegnarsi la sconfitta a tavolino dopo la gara di coppa Italia disputata con il Soragna e vinta per 4-1. I piacentini hanno schierato un giocatore squalificato, Terranova, e i parmensi hanno presentato ricorso per un ko a tavolino scontato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà