Il Piace va sotto e poi sfiora l’impresa: la Triestina fa 2-2 all’ultimo respiro

13 Settembre 2021

E’ un super Piacenza Calcio quello ammirato al Nereo Rocco di Trieste al cospetto di una delle squadre più forti dell’intero girone A di Serie C: i ragazzi di Scazzola costringono al pareggio per 2-2 la corazzata Triestina, passata in vantaggio al 27′ del primo tempo con Rapisarda ma subito raggiunta da Dubickas cinque minuti più tardi. I biancorossi, che confezionano un’ottima partita anche sul piano del gioco stringono poi i denti nella ripresa quando Bucchi sfodera l’attacco pesante: Stucchi è superlativo a negare il vantaggio a Lopez e il subentrato Rabbi realizza addirittura la rete del controsorpasso al 44′. Il Piace sente già nell’aria l’odore dell’impresa ma allo scadere Rapisarda riacciuffa il pareggio e realizza la doppietta personale.

 

LA CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO – E’ iniziata Triestina-Piacenza Calcio, posticipo della terza giornata del girone A di Serie C.

Al 4′ tiro dalla distanza di Gonzi deviato in corner dalla difesa di casa. Sugli sviluppi  del calcio d’angolo, incornata di Codromaz alta sopra la traversa.

Al 16′ ottima ripartenza del Piace, con un Gonzi che si invola verso la porta avversaria ma viene abbattuto da Rapisarda al limite. Giallo per il difensore di casa e punizione di Suljic, respinta dalla retroguardia respinge.

Al 21′ mette fuori la testa la Triestina, pericoloso dal limite con una doppia conclusione. La difesa biancorossa però è attenta e respinge. Sul capovolgimento d’azione i ragazzi di Scazzola vanno vicinissimi al vantaggio con Dubickas su cross di Suljic, con Offredi che para in due tempi.

Al 27′ doccia fredda per il Piace: punizione dalla sinistra ben calciata in mezzo da Giorico e Rapisarda che sul secondo palo brucia sul tempo Armini insaccando da pochi passi.

Al 32′ pareggio immediato del Piace, con Dubickas magistrale nello staccare da centro area spedendo in rete di testa un bel cross di Parisi sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Al 40′ ammonizione per Bobb, che ferma fallosamente al limite dell’area un avversario. Qualche istante prima era stato ammonito Giordano. Triestina che riprende a spingere.

Al 44′ la Triestina si fa vedere dalle parti di Stucchi: tiro di Procaccio dalla distanza, con il pallone deviato in corner da un difensore biancorosso. L’angolo susseguente si traduce in un nulla di fatto, il Piace ha ancora il tempo per chiudere in attacco con una punizione di Suljic che serve Bobb, tiro però altissimo.

SECONDO TEMPO – Al 2′ st traversone insidioso in mezzo di Giordano che Offredi mette fuori coi pugni. Al 7′ st esce Giordano entra Rabbi per il Piace. Al 10′ st girandola di cambi per la Triestina. Entrano Trotta per Di Massimo, Giorno per Iotti e Galazzi per Angiulli. Al 12′ st conclusione dalla distanza di Gonzi ben parata da Offredi. Al 16′ st Triestina pericolosa da calcio di punizione: Volta impatta di testa sul secondo palo ma mette fuori. Al 20′ st esce Capela della Triestina ed entra Negro. Al 22′ occasione per il Piace: Dubickas non riesce ad agganciare un pallone rimasto a danzare in area alabardata, peccato perché era in una buona posizione. Al 25′ Scazzola toglie Corbari e inserisce Lamesta. Bucchi toglie invece Procaccio e dà spazio a Litteri. Triestina con tre attaccanti puri davanti. Al 29′ esce l’autore del gol biancorosso Dubickas ed entra Burgio. Al 30′ Trotta mette fuori di testa da ottima posizione un bellissimo cross morbido scodellato in mezzo. Al 37′ bomba di Lopez su punizione da distanza siderale, Stucchi controlla. Al 40′ Galazzi salta Armini al limite dell’area, il difensore biancorosso lo stende: è punizione. Sugli sviluppi, cross in mezzo scodellato da Giorno, Lopez stacca benissimo di testa ma Stucchi è superlativo nel salvare il risultato. Al 44′ passa in vantaggio il Piace: Lamesta lavora un gran pallone al termine di un rapido contropiede e serve sulla destra il neoentrato Rabbi, che prende la mira e fredda Ofreddi con il mancino. In pieno recupero Rapisarda riacciuffa il pari con un diagonale potente e preciso dalla destra.

LE FORMAZIONI UFFICIALI
Triestina 3-4-1-2: Offredi; Capela, Volta, Lopez, Rapisarda; Giorico, Angiulli, Iotti, Procaccio, Di Massimo; Gomez.
A disposizione: Martinez, Giannò, Sarno, Rolim, Crimi, Baldi, Giorno, Trotta, Litteri, Negro, Galazzi. All.: Bucchi.

Piacenza Calcio 3-4-2-1: Stucchi; Armini, Codromaz, Marchi; Parisi, Suljic, Bobb, Giordano; Gonzi, Corbari, Dubickas.
A disposizione: Pratelli, Libertazzi, Nava, Tafa, Lamesta, Burgio, Rabbi, Marino, Spini, Gissi. All.: Scazzola.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà