La Gas Sales sa solo vincere: 3-0 anche a Monza. Certa la semifinale playoff Challenge

27 Aprile 2022

Foto di Claudio Cavalli

La Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza non si ferma più e anche nel terzo incrocio dei playoff Challenge colleziona una vittoria importantissima contro Monza, sino ad oggi imbattuta in questo gironcino e ora definitivamente staccata in classifica. Un successo che consegna ai ragazzi di Bernardi la certezza di disputare la semifinale degli spareggi per il quinto posto in programma sabato 7 maggio. Ma prima testa a sabato prossimo, quando alle 20.30 i biancorossi affronteranno ancora una volta al PalaBanca Verona.

Pressoché perfetta la prova di Piacenza che, dopo essersi aggiudicata agevolmente il primo set 25-17, assiste nel secondo al ritorno degli avversari, capaci di portarsi avanti addirittura di sei punti. Ma è proprio nel momento più caldo che la Gas Sales si ricompatta, appellandosi a un muro granitico ma soprattutto alla qualità di tutti i componenti della rosa, con Catania e Antonov subentrati dalla panchina decisivi negli istanti clou, Lagumdzija e Holt praticamente indomabili a servizio e Brizard saggio direttore di un’orchestra che suona una musica davvero celestiale. La rimonta è servita, Piacenza vince clamorosamente il secondo parziale 25-20. Combattutissimo anche l’ultimo parziale, chiuso anche in questo caso in rimonta da Piacenza per 25-23.

PRIMO SET – Concentrati e attenti: i ragazzi di Bernardi partono a mille, efficaci in attacco ma soprattutto precisi in ricezione e puntuali a muro, disinnescando i colpi delle principali bocche di fuoco avversarie Grozer e Dzavoronok. Piacenza si ritrova così a condurre di sei lunghezze sull’11-5. Basta però un efficace turno a servizio di Davyskiba per ricucire lo svantaggio, con Monza che si porta a -3. Nonostante però i brianzoli si rifacciano sotto, la Gas Sales non si scioglie, anzi, appellandosi al proprio muro spedisce al mittente i tentativi di Monza: il bel primo tempo di Holt che vale il 20-14 fa capire che in questo primo set non c’è storia. Piacenza chiude 25-17 suggellando un avvio pressoché perfetto.

SECONDO SET- Diametralmente opposto il secondo set, dove Monza aumenta subito i giri al motore innescando alla grande i propri martelli. Trascinati da uno straripante Grozer e da un Davyskiba ora sui suoi livelli abituali, i lombardi si portano presto avanti di sei lunghezze. Proprio nel momento più difficile il doppio ace di Holt spezza il ritmo di Monza, permettendo ai biancorossi di andare a -3 sul 13-16. Piacenza rinasce e con un gran salvataggio di Catania regala a Lagumdzija la palla del -1. Il successivo muro vale il 19-19. L’out di Dzavoronok consegna il vantaggio ai biancorossi. L’ace di Antonov e l’ennesimo muro pazzesco spianano quindi la strada sino al trionfo finale. La Gas Sales completa così una rimonta pazzesca archiviando il set 25-20.

TERZO SET- Sul filo dell’equilibrio il terzo parziale, giocato punto a punto dalle due squadre, con Monza brava a crescere alla distanza e a lanciarsi in una mini fuga. L’ace di Orduna vale il +4  sull’11-15. Piacenza rimane però attaccata al set e lentamente si rifà sotto grazie a una super ricezione e agli attacchi di Lagumdzija e Russell. Chiude Recine in rimonta 25-23.

 

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà