A Vigolzone l’ultima tappa del trofeo mini bike. “Educazione stradale e sport”

05 Giugno 2022

“Educazione stradale, divertimento e sport”. Le parole chiave che hanno contraddistinto le cinque tappe nel territorio dell’Unione Val Nure Val Chero del Trofeo mini bike.  Centinaia di bambine e bambini tra i cinque e i dodici anni hanno partecipato all’iniziativa che la Scuola ciclismo Piacenza, in collaborazione con la Polizia locale dell’Unione Val Nure Val Chero e le associazioni sportive del territorio, organizza da 21 anni per promuovere l’attività motoria in bicicletta, la socialità tra i ragazzi e l’apprendimento delle regole della strada.

La manifestazione ha il patrocinio dell’Unione Valnure Valchero, dell’Editoriale Libertà e del comitato di Piacenza del Coni. Si è conclusa ieri a Vigolzone, dopo quattro appuntamenti organizzati a Sariano di Gropparello, Carpaneto, San Giorgio e Podenzano durante i quali i ragazzi hanno affrontato un percorso naturale sulle due ruote e un quiz di educazione stradale con la Polizia locale. A settembre, prima dell’inizio della scuola, i primi cinque classificati per categoria saranno premiati dagli organizzatori e dagli amministratori comunali.

In occasione dell’anniversario della scomparsa del carabiniere Luca Di Pietra, proprio a Vigolzone, nell’area verde di via Montanelli, via in cui viveva Di Pietra, sarà organizzata una manifestazione ad hoc sulle due ruote in sua memoria, in accordo con la famiglia, l’Arma dei Carabinieri e l’amministrazione comunale di Vigolzone.

FOTO GALLERY DI EMILIO MARINA:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà