Silvia Zanardi seconda nella prima della Sei Giorni che parla polacco

01 Agosto 2022

Doppia vittoria polacca ad aprire la 25^ edizione della 6 Giorni delle Rose internazionale al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza): i due omnium di classe 1 Uci della serata sono stati vinti da Daniel Staniszewski e da Daria Pikulik. L’omnium femminile era valido come Gp Pavinord, quello maschile come Gp Alu Tecno.

OMNIUM UOMINI – GP ALU TECNO
Nella prima prova, lo scratch, vittoria di Ilia Shchegolkov davanti all’argentino Ivan Gabriel Ruiz e all’azzurro Liam Bertazzo, con il tedesco Macharek in quarta piazza. Nella tempo race invece successo dell’armeno Stepan Grigoryan, che ha totalizzato 9 punti, quattro in più del francese Nicolas Hamon. Terza posizione per il polacco Daniel Staniszewski con tre punti. Nell’eliminazione invece il più bravo di tutti è stato il polacco Bartosz Rudyk, che nello sprint finale ha superato Denis Denisov. Terza piazza per Malcharek. Bellissima la corsa a punti finale, con tre atleti arrivati vicinissimi nei punti all’ultima volata, con Staniszewski che nello sprint conclusivo si è piazzato secondo, andando a vincere l’omnium. Secondo posto per l’argentino Ivan Ruiz e terzo posto per Denis Denisov. Sono stati premiati sul podio dal presidente della Fci Lombardia Stefano Pedrinazzi e da Paolo Orsi dell’azienda Alu Tecno.

OMNIUM UOMINI – GP PAVINORD
Nello scratch successo di Chiara Consonni davanti a Silvia Zanardi e alla polacca Patrycija Lorkowska. Nella tempo race il primo posto se l’è aggiudicato la polacca Daria Pikulik, che con 26 punti ha preceduto Chiara Consonni di tre lunghezze e Silvia Zanardi di cinque. Le tre atlete sono state le uniche capaci di andare a guadagnare un giro. Daria Pikulik che si è ripetuta nell’Eliminazione, davanti a Martina Fidanza, Letizia Paternoster e Chiara Consonni. Nella corsa a punti finale, che Daria Pikulik ha iniziato in testa, la polacca e Silvia Zanardi si sono avvantaggiate nella parte finale, con la prima che ha chiuso a 161 punti e l’atleta piacentina (nativa proprio di Fiorenzuola e applauditissima dal “suo” pubblico) si è fermata a 131 mettendo al collo l’argento. Bronzo ad un’altra polacca, Patrycja Lorkowska, arrivata a quota 90, un punto in più della tedesca Teutenberg. Quinta Letizia Paternoster a 87. A premiare le atlete sul podio sono state il Consigliere Uci Daniela Isetti e Antonio Santi, titolare dell’azienda Pavinord.

Nella prima serata anche una partecipatissima manifestazione per Giovanissimi, denominata “Ricordando Giordana”, in memoria di Giordana Riboli.

IL PROGRAMMA DELLA SECONDA GIORNATA
Domani (martedì 2 agosto) la seconda giornata di gare al Velodromo di Fiorenzuola prevede le qualificazioni dello scratch e dell’eliminazione per gli Uomini Elite alle 19, mentre il programma serale si aprirà alle 20.15 con le seguenti gare:
Madison Donne Elite
Scratch (finale) Uomini Elite
Giro Lanciato a coppie Donne Elite
Eliminazione (finale) Uomini Elite

LA FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà