Sputa all’arbitro: cinque giornate di squalifica ad un 14enne del San Corrado

27 Ottobre 2022

Dopo la squalifica dell’allenatore dell’under 17 del Caorso, che ha rimediato quattro giornate di squalifica per aver minacciato di morte un arbitro di 16 anni, ecco un altro brutto episodio dai campi del calcio piacentino. In questo caso si tratta di un giovane calciatore del San Corrado che, durante una partita di Under 15 provinciali, avrebbe “sputato all’indirizzo del direttore di gara da una distanza di un metro, colpendolo sul pantaloncino”. Il giudice sportivo ha quindi emesso una squalifica di cinque giornate nei confronti del ragazzo.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà