Liste d’attesa, stranieri e disparità salariale nella puntata di Assemblea On ER

26 Ottobre 2022

Il finanziamento delle aziende del servizio sanitario regionale e la situazione delle liste d’attesa, il nuovo programma per l’integrazione dei cittadini stranieri e i dati di una ricerca sulle differenze di reddito nelle libere professioni tra uomini e donne sono i temi al centro della 29esima puntata di Assemblea On ER, il settimanale dell’Emilia-Romagna che racconta le attività dell’Assemblea legislativa e che va in onda una volta a settimana su tv e radio locali.

Per quanto riguarda la sanità, la commissione Politiche per la salute è tornata a occuparsi di liste d’attesa e prestazioni sanitarie. A relazionare davanti ai consiglieri su numeri di ricoveri chirurgici, prestazioni specialistiche ambulatoriali e sugli screening oncologici è stato l’assessore alla Sanità Raffaele Donini, che ha sottolineato come si stia lavorando per tornare nel 2023 ai livelli pre-Covid.

Per quanto riguarda i numeri della popolazione straniera in Emilia-Romagna, crescono anche se con un andamento più lento che in passato. Al 31 dicembre del 2021 la percentuale dei cittadini provenienti da altri paesi e residenti in Regione è stata pari al 12,8% della popolazione complessiva, a fronte di una media nazionale dell’8,8%.

Infine, la ricerca effettuata da Anna Rota dell’Università di Bologna fa emergere la disparità di reddito tra donne e uomini che esercitano le libere professioni. Sono anche aumentate le cancellazioni delle professioniste dai rispettivi Ordini. Architette, ingegnere, commercialiste, avvocate psicologhe e consulenti del lavoro hanno entrate inferiori a quelle dei loro colleghi maschi in alcuni casi con differenze anche del 60%.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà