Figlio di un emigrato

Ritrovato il bimbo rapito a Phuket. Era a mille chilometri di distanza

21 settembre 2019

E’ stata una notte di autentica angoscia, insonne, per il piacentino che vive a Phuket e che giovedì 19 settembre aveva denunciato la scomparsa del proprio figlioletto dopo un incontro con la ex-moglie. Solo nella mattina del giorno dopo il cellulare dell’uomo, trapiantato ormai da qualche anno in Thailandia, ha squillato per la telefonata più attesa: “Abbiamo ritrovato suo figlio”. La polizia thailandese l’aveva appena rintracciato in un paesino a mille chilometri da Phuket, la città in cui vive. Era con la madre, stava bene e immediatamente sono state avviate le pratiche per la restituzione al genitore affidatario. Fondamentale, per risolvere il caso, la segnalazione di una donna che li aveva riconosciuti grazie alle foto divulgata su Facebook dallo stesso padre.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Uncategorized

NOTIZIE CORRELATE