Borgonovo

Cà Verde, 15 quintali di pneumatici sequestrati. Imprenditore denunciato

29 novembre 2018

Oltre 15 tonnellate di pneumatici fuori uso sequestrati. E’ il risultato dell’operazione in materia di polizia ambientale, eseguita nella mattinata di ieri, 28 novembre, dalla Guardia di finanza che ha permesso di scoprire lo stoccaggio di pneumatici, considerati rifiuti, all’interno di una ditta di Borgonovo che svolge attività di deposito e vendita on line di pneumatici usati. L’azienda è risultata priva di qualsiasi autorizzazione per il deposito e lo smaltimento di rifiuti costituiti da pneumatici fuori uso. Alcuni pneumatici si trovavano all’interno di un canale irriguo in disuso.
L’intervento si è concluso con il sequestro penale di un silos all’interno del quale è stato accatastato il materiale classificato come rifiuto speciale non pericoloso. Il titolare della ditta è stato denunciato per attività di gestione di rifiuti non autorizzata, previsto dall’art. 256 del Testo unico dell’ambiente. Oltre al sequestro penale, i militari della Guardia di Finanza hanno proceduto ad avviare mirati controlli al fine di accertare la posizione fiscale del titolare della ditta e la provenienza degli pneumatici risalendo la catena di distribuzione.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE