Progetto nazionale

Cultura della legalità, la Guardia di finanza sale in cattedra in Alta Val Tidone

12 marzo 2019

Si chiama “Educazione alla legalità economica” ed è il progetto nato nell’ambito del protocollo d’intesa tra il comando generale della Guardia di finanza e il Miur (Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca), che ha coinvolto anche i finanzieri del comando provinciale di Piacenza, saliti in cattedra alla scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Alta val Tidone.

Il progetto mira a descrivere l’attività della Guardia di finanza a contrasto degli illeciti fiscali, dello sperpero di danaro pubblico, della contraffazione, delle violazioni dei diritti d’autore nonché di quelle in materia di criminalità organizzata e di sostanze stupefacenti, con l’obiettivo di diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE