Correre in Libertà

“Pioggia” di marce nel weekend, sei eventi in tre giorni

23 maggio 2019


Sei marce in tre giorni. Il prossimo sarà un weekend tutto da correre con una raffica di manifestazioni non competitive nei quattro angoli della nostra provincia: dall’argine del Po alle montagne selvagge della Valnure, dove domenica andrà in scena l’evento “clou”, la Lunga Marcia del Gaep.

Una pioggia – si spera solo di marce – che partirà in città, lungo il Po, nel pomeriggio di venerdì 25 maggio con l’edizione numero otto di “Michela è qui e corre con noi”. Questa marcia è organizzata da Fiasp (Federazione italiana amatori sport per tutti) e associazione canottieri Nino Bixio. Due i percorsi: da 5 e 11 chilometri. Partenza libera dalle ore 18 alle 19 e il punto di ritrovo è proprio la canottieri Nino Bixio.

Sabato 25 maggio, poi, sempre in città, andrà in scena la prima edizione del “Memorial Day” che Fiasp organizza assieme al Sindacato autonomo di polizia: si tratta di una marcia per onorare il ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e degli uomini di scorta uccisi assieme a loro dalla mafia. Si può correre o camminare su due percorsi di 3 e 8 chilometri, con partenza da Largo Anguissola, di fronte al Polisportivo. I partecipanti potranno prendere il via dalle 17 alle 17.30.

Sempre sabato 25 maggio, si terrà la “Marcia per la scuola di Ponte”. Punto di partenza sarà la scuola media di Pontedellolio, in viale San Bono. I tracciati saranno tre: 4, 6 e 10 chilometri. E si potrà partire fra le ore 7.30 e le 8.30. La manifestazione è organizzata dall’Associazione genitori in collaborazione con altri gruppi e organizzazioni di volontariato, ed è dedicata a Francesca Malvicini, una delle ideatrici della giornata, il cui ricavato sarà devoluto alla scuola primaria e secondaria di Pontedellolio.

Domenica 26 maggio, infine, ci saranno ben tre appuntamenti. A Piacenza si svolgerà la prima edizione della “Marcia in forma… zione” organizzata da studenti del Corso universitario infermieri in collaborazione con il Csi (Centro sportivo italiano). Si parte dal Collegio Morigi (via Taverna 37) dalle ore 7.30 alle 9, con la possibilità di scegliere tra quattro percorsi di 3, 7, 10 e 20 chilometri che arrivano fin sulle rive del Po. Il ricavato sarà destinato all’acquisto di materiale didattico utilizzato dagli studenti infermieri.

Tra i vigneti della Valtidone, invece, si snodano i percorsi della 41esima edizione della Marcia di Albareto di Ziano. Ad organizzarla sono i volontari dell’associazione podistica Amici di Albareto, che hanno preparato tre itinerari di 6, 12 e 21 chilometri. Partenza dall’azienda agrituristica Campo del Corbellaio dalle 7.30 alle 8.30.

Il terzo appuntamento domenicale è sui sentieri dell’Alta Valnure, che ospiteranno la Lunga Marcia Gaep (Gruppo alpinisti escursionisti piacentini) giunta quest’anno alla 49esima edizione. Tre i percorsi: 11 chilometri (con partenza dal Passo del Mercatello, alle 9); 25 chilometri (partenza dal Passo della Cappelletta, alle 8); e infine 33 chilometri (partenza dal Passo del Cerro, dalle 7 alle 8). Tutti i percorsi portano al rifugio “Stoto”, sopra Selva di Ferriere, rifugio che ospiterà il consueto gran ristoro finale.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE