Gli scones per una merenda british di tendenza

Ogni anno anche nel settore food, ci sono tendenze, un pò come nella moda e tra le tendenze di questo 2022, spicca l’ora del tè con pasticcini.

Le “Tea house” sono più diffuse nel Regno Unito e diciamocelo, la pausa tè pomeridiana per molti è un’usanza un pò démodé ma lasciatemelo dire, decisamente piacevole.

Così ho rispolverato ricordi dei miei viaggi londinesi e ho tirato fuori dal cassetto la ricetta degli scones, che con il tè vanno a braccetto.

 

Ma cosa sono gli scones ?

Definiti come focaccine dolci, si possono preparare anche in versione salata. A differenza delle classica focaccia però, si preparano con il lievito istantaneo e non con il lievito di birra o madre.

Sono di origine scozzese e la forma può variare da tonda a triangolare.

In passato si preparavano con farina di avena, senza lievito e rimanevano quindi basse e piatte, tanto da essere confuse con un’altra preparazione, i bannock.

 

Come si farciscono?

La clotted cream e la marmellata di fragole o in alternativa le fragole fresche sono la farcitura più gettonata. Se vi state chiedendo cos’è la clotted cream, altro non è che una panna molto densa, grassa e rappresa, originaria del Devon. Spesso però viene confusa per la sua consistenza con formaggio spalmabile.

Se non trovate la clotted cream nel vostro supermercato di fiducia, potete sostituirla con la panna fresca da montare, riccioli di burro o crema di ricotta.

 

Le varianti

Se ogni tanto volete variare il sapore dell’impasto, arricchitelo con cannella in polvere o un mix di frutta secca magari uvetta o mirtilli.

 

 

La ricetta per voi: scones a modo mio

 

Ingredienti per 6 scones Quantità
Farina di grano tenero tipo 0 g 250
Burro g 80
Lievito istantaneo g 8
Zucchero semolato g 20
Sale fino un pizzico
Latte g 125
Uovo n.1

 

Procedimento

Su una spianatoia o in una bowl lavorare la farina con il burro.

Aggiungere lo zucchero, il lievito istantaneo, il latte e il sale.

L’impasto dovrà risultare liscio, omogeneo e morbido.

Farlo riposare 30 minuti in frigorifero.

Tirare l’impasto a circa 3-4 cm di spessore e con un coppapasta realizzare dei dischi.

Pennellarli con l’uovo sbattuto.

Sistemarli su una teglia con carta forno e cuocerli a 200ºC  per circa 10 minuti.

 

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà