Piacenza

Serie D: bomber Spampatti fa scena muta, il Pro Piacenza torna in orbita

24 novembre 2013

20131124-185125.jpg

È il solito Pro Piacenza da rimonta. Anche in occasione della sfida al vertice con la Pro Sesto, i rossoneri vanno sotto immeritatamente (punizione di Laribi al 30′), ma trovano come già capitato tante altre volte, la forza di ribaltare il risultato. Prima è Cazzamalli con un inserimento in area dei suoi in apertura di ripresa a rimettere le cose a posto, successivamente è Colicchio al 68′ a trasformare il calcio di rigore del 2-1. Sull’1-1 però, i ragazzi di Franzini perdono Franchi: il bomber è cacciato dal direttore di gara per una manata rifilata a Laribi. Pro in dieci ma che riesce ugualmente a conquistare tre punti dal valore inestimabile e che valgono il nuovo primato solitario.

PRO PIACENZA: Donnarumma, Castellana, Rieti, Colicchio, Carminati, Matteassi, Silva, Cazzamalli, Marmiroli, Piccolo, Franchi. All. Franzini (in panchina Campaese)
PRO SESTO: Pansera, Erba, Magni, Laribi, Baresi, Balzaretti, Pelucchi (70′ Bertasio), Greco (74′ Valtulina), Amelotti (83′ Giangasperi), Spampatti, Corti.All. Di Gioia
Arbitro: Capone di Palermo
Reti: 30′ Laribi, 56′ Cazzamalli, 68′ (rig.) Colicchio

Notizia delle 16
Serie D: Cazzamalli-Colicchio per il sorpasso. Pro Piacenza-Pro Sesto 2-1

Colicchio trasforma il calcio di rigore del sorpasso: al 24′ i rossoneri conducono per 2-1 in inferiorità numerica.

Notizia delle 15.55
Serie D: Cazzamalli rimette le cose a posto. Pro Piacenza-Pro Sesto

Franchi espulso al 16′: punita dal direttore di gara una presunta manata al volto di Laribi con il quale erano già state scintille nel corso del primo tempo.

Sul cross di Matteassi da destra, al 56′ irrompe Cazzamalli che, al terzo tentativo, mette dentro il gol del pareggio. Un 1-1 assolutamente meritato dai rossoneri.

Notizia delle 15
Serie D: punizione al veleno di Laribi e Siboni gelato. Pro Piacenza-Pro Sesto 0-1

Vantaggio a sorpresa della Pro Sesto: la punizione mancina a giro di Laribi dal limite trova Donnarumma piuttosto impreparato e il pallone si infila nell’angolo alla sua sinistra.

Ancora vicino al gol il Pro Piacenza al 20′: nuovamente Cazzamalli, in tuffo di testa, non centra il bersaglio.

Grande avvio del Pro Piacenza che sfiora il vantaggio con una bella conclusione ravvicinata di Cazzamalli ribattuta da Pansera dopo la splendida azione costruita da Franchi e Carminati.

Notizia delle 14.30
Campo tremendamente allentato dalla pioggia per il big match della 13esima giornata del campionato di serie D: al Siboni è scontro tra le due capolista del girone B. Sarà la sfida tra i due bomber, Franchi e Spampatti, ma sarà soprattutto un esame fondamentale per un Pro Piacenza che arriva alla sfida dopo il doppio ko tra campionato e coppa, con Legnago e Pontisola. Non c’è Franzini (squalificato) in panchina, bensì l’allenatore della compagine Juniores, Ivan Campese. In campo, come previsto, torna tra i titolari Michele Piccolo, mentre Jakimovsky sconta la seconda di tre giornate di squalifica.
Queste le formazioni in campo:

PRO PIACENZA: Donnarumma, Castellana, Rieti, Colicchio, Carminati, Matteassi, Silva, Cazzamalli, Marmiroli, Piccolo, Franchi. All. Franzini (in panchina Campaese)
PRO SESTO: Pansera, Erba, Magni, Laribi, Baresi, Balzaretti, Pelucchi, Greco, Amelotti, Spampatti, Corti.All. Di Gioia
Arbitro: Capone di Palermo

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE