L’Inveruno è ancora indigesto: il Pro cade, ma le inseguitrici arrancano

05 Gennaio 2014

20140105-172502.jpg

Come previsto, gara ad alti contenuti spettacolari e ricca di emozioni, ma è l’Inveruno a spuntarla con un sonoro 4-2. I lombardi, giustizieri poche settimane fa del Piacenza al Garilli, replicano il successo ottenuto alla prima stagionale ottenuta al Siboni. I padroni di casa sono passati in vantaggio, ma subito raggiunti dal Pro, nel corso di un primo tempo subito vibrante: dopo il super gol di Lazzaro (14′), è Castellana a rimettere le cose a posto con un colpo di testa da azione d’angolo. Un equilibrio rotto nuovamente dai padroni di casa con Appella nella ripresa che però vede ergersi Franchi a ruolo di protagonista assoluto. Prima nel bene, siglando il gol del 2-2 al 70′, pochi minuti dopo sprecando l’occasione per il pari, facendosi intercettare un calcio di rigore e soprattutto calciando sulla traversa la ribattuta del portiere. Un’opportunità d’oro sciupata che, nel calcio, suona da condanna: al 75′ infatti, puntuale, ecco il castigo che porta la firma di Sarr. Il Pro si arrende e, a dieci dal termine, incassa pure il gol del 4-2, griffato Appella (doppietta).
Una sconfitta con conseguenze minime: la Pro Sesto è bloccata sul pareggio e il vantaggio dei rossoneri sulla seconda della classe si assesta a quota cinque.

Inveruno-Pro Piacenza 4-2
INVERUNO (4-3-3): La Gorga 7, Masella 6,5, Eugenio 6,5, Giacomoni 6, Marioli 6, Petillo 6 (28‘ st Greco 6), Lazzaro 7,5 (38‘ st Limitone, sv), Appella 7,5, Sarr 6,5, Mazzini 6,5, Broggini 6,5. A disp.: Samaritani, Bonomelli, Gandolfo, Zamble, Grassi, Spadaccino, Demasi. All.: Gatti.
PRO PIACENZA(4-3-3): Donnarumma 6,5, Castellana 7, Rieti 6,5, Colicchio 6,5, Santi 6, Jakimovsky 7 (23‘ st Bignotti, 6), Marmiroli 6,5 (33‘ st Pessagno, sv), Cazzamalli 6,5, Matteassi 6 (33‘ st Cortesi, sv), Piccolo 6, Franchi 6. A disp.: Ballerini, Feher, Silva, Carminati, Pasaro, Delfanti. All.: Franzini.
Arbitro: Sassoli di Arezzo (Cordella-Zaneti).
Reti: 19’ pt Lazzaro, 29’ pt Castellana, 19’ e 34’ st Appella, 25’ st Franchi, 30’ st Sarr.
Note: Cielo nuvoloso, campo pesante. Spettatori: 700 circa. Ammoniti: Marioli, Masella, Marmiroli, Lazzaro, Castellana. Angoli: 5-5.
Recupero: 2’ – 4’.

<

Notizia delle 16.15
Appella al 79′ firma doppietta e soprattuto il poker di un Inveruno che, di fatto, chiude la gara: un gol in mischia che affossa le speranze di un Pro Piacenza troppo distratto in difesa.

Notizia delle 16.05
Partita spettacolo: al 75′ Sarr trasforma in oro l’assist di Broggini perfezionato da Mazzini in piena area. L’Inveruno si riporta in vantaggio: 3-2.
Notizia delle 16
Stefano Franchi, al 70′, firma il gol del meritato pareggio: un destro debole ma efficace che si infila alle spalle di La Gorga: come facilmente preventivabile, ad Inveruno grandi emozioni e la sensazione che la contesa sia tutt’altro che chiusa.

Notizia delle 15.55
L’Inveruno si riporta avanti con Appella che, al 65′, sfrutta alla grande l’assist perfetto di Sarr, vera spina nel fianco per la difesa del Pro Piacenza, ora di nuovo costretto all’inseguimento.

Notizia delle 15.10
Franchi, al 36′ fallisce un calcio di rigore: dopo la parata del portiere, l’attaccante coglie una clamorosa traversa a porta vuota. È un Pro in crescita.

Notizia delle 15.05
Ci pensa Castellana al 29′ a rimettere le cose a posto per il Pro Piacenza: calcio d’angolo di Matteassi e colpo di testa del difensore che incorna il pallone del meritato 1-1.

Notizia delle 14.50
Serie D: avvio in salita per la capolista. Inveruno – Pro Piacenza 1-0
Lazzaro, al 19′, porta in vantaggio il Pro Piacenza con un super gol: con il destro, dopo una ribattuta di Santi a liberare l’area, il centrocampista ha spedito il pallone alle spalle di Donnarumma per il gol dell’1-0 per i padroni di casa.

Notizia delle 14
Serie D: la capolista va a caccia di rivincite. Inveruno – Pro Piacenza 0-0

Memore della sconfitta patita mesi fa alla prima assoluta della sua stagione, il Pro Piacenza è in campo ad Inveruno, terza forza del torneo, a meno nove dai rossoneri. Non ce la fa Carminati così Franzini rispolvera Santi in difesa.
Queste le formazioni in campo:

INVERUNO: La Gorga, Marioli, Masella, Eugenio, Giacomoni, Appella, Petillo, Lazzaro, Sarr, Broggini, Mazzini. All. Gatti
PRO PIACENZA: Donnarumma; Santi, Rieti, Colicchio, Castellana; Jakimovski, Cazzamalli, Marmiroli; Matteassi, Piccolo, Franchi. All. Franzini
Arbitro: Federico Sassoli di Arezzo

20140105-172456.jpg

20140105-172511.jpg

20140105-172519.jpg

20140105-172526.jpg

20140105-172533.jpg

20140105-175136.jpg

20140105-175130.jpg

20140105-175124.jpg

20140105-175115.jpg

20140105-175106.jpg

20140105-175100.jpg

20140105-181142.jpg

20140105-181119.jpg

20140105-181104.jpg

20140105-181053.jpg

20140105-181045.jpg

20140105-181039.jpg

20140105-181539.jpg

20140105-181533.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà