Piacenza

Marrazzo scatena la tempesta perfetta: manita Piacenza al Garilli

12 ottobre 2014

20141012-192257.jpg

Dura venti minuti la resistenza del Romagna Centro prima che al Garilli si scateni, per la seconda giornata consecutiva, la tempesta perfetta che a Piacenza significa semplicemente Carmine Marrazzo. Il cannoniere biancorosso, finito nelle prime giornate sul banco degli imputati per alcuni errori inusuali sotto porta, firma un incredibile poker e affossa la formazione romagnola, mai pericolosa dalle parti di Di Graci che ha sostituito l’infortunato Ferrari.
La prima perla di giornata del centravanti campano arriva al 20’: uno-due con Tarantino al limite dell’area, scaraventa alle spalle di Semprini il pallone che vale il vantaggio. Fortissimi dubbi circa la posizione dell’attaccante, ma tre minuti dopo il pubblico del Garilli si spella le mani: Volpe trova Marrazzo a centro area che inventa un clamoroso pallonetto che si infila sul palo lontano scavalcando l’immobile portiere ospite. Il tris arriva al 40’, con un gol da centravanti d’area, dopo l’ennesima sgommata a destra di capitan Volpe, apparso in forma strepitosa. Nel secondo tempo, un palo di Tarantino anticipa di pochi minuti il quarto gol di Marrazzo che supera il portiere in uscita e deposita in rete per il delirio del pubblico del Garilli.
La festa è completata proprio da Tarantino che, di testa su cross da sinistra di Zanardo, trova il tempo per l’inserimento vincente e il prepotente colpo di testa che vale il 5-0.
Un successo che vale il secondo posto solitario alle spalle dell’Este. Domenica prossima trasferta ad alto coefficiente di difficoltà sul campo del Delta Porto Tolle.

PIACENZA (4-2-3-1): Di Graci 7, Battistotti 6, Zagnoni 6 (66′ Adiansi 6), Tarantino 7, Ruffini 6,5, Mei 6, Volpe 7,5, Mauri 6,5, Marrazzo 8,5 (85′ Delfanti s.v.), Minasola 6, Lisi 5,5 (59’ Zanardo 6). All. Monaco 7 (Cabrini, Colicchio, Redaelli, Saber, Compiani, Corso)
ROMAGNA CENTRO (4-3-1-2): Semprini 5,5, Arrigoni 6, Amhetovic 5, Maioli 5, Giunchi 6, Gregorio 5 (14′ st Ridolfi 5), Lombardini 6, Tola 6, Gavoci 5 (77′ Galassi s.v.), Saporetti 6 (67′ Baronio 5,5), Peluso 6. All. Medri 5,5. (Giannelli, Turci, Gori, Tamburini, Pieri)
Arbitro: Feliciani di Teramo 6,5 (assistenti Spinelli e De Ambrosis di Busto Arsizio)
Reti: 20′, 23′, 39′ e 63’ Marrazzo, 85’ Tarantino.

Aggiornamento
All’84’ è Tarantino a siglare il pokerissimo. Cross mancino da sinistra e colpo di testa prepotente del centrocampista abile a trovare il tempo per l’inserimento vincente che vale il 5-0.

Aggiornamento
Al 62′ Marrazzo completa l’opera firmando l’incredibile poker personale e di squadra. Questa volta il gol giunge al termine di un’azione tambureggiante del Piace che mette alle corde un Romagna Centro che non riesce ad opporre resistenza degna di tal nome. Pochi minuti prima era stato Tarantino a sfiorare il gol con un colpo di testa respinto con l’aiuto del palo.

Aggiornamento
Dura venti minuti la resistenza del Romagna Centro che, dopo un buon inizio di partita, si piega al ciclone Marrazzo. Dopo la tripletta di sabato scorso, il centravanti firma altre tre reti di pregevole fattura. Nella prima circostanza concretizza la preziosa assistenza di Tarantino, tre minuti dopo inventa un pallonetto eccezionale sulla verticalizzazione di Volpe. Nel finale, al 40′, scaraventa in rete un pallone vagante in area, ancora una volta frutto di una bella iniziativa di Volpe a destra. Nessun pericolo invece per Di Graci che sostituisce l’infortunato Ferrari tra i pali biancorossi.

Aggiornamento
Il ciclone Marrazzo si abbatte sul Romagna Centro e al 39′ è tripletta: il centravanti trasforma in oro la bella palla messa al centro da Volpe dopo una discesa a super velocità. Da due passi, Marrazzo trova il colpo che gli vale il tris in meno di 40 minuti.

Aggiornamento
Al 23′ Volpe innesca Marrazzo a centro area e il centravanti estrae dal cilindro un gol fantastico: pallonetto di controbalzo e pallone che si infila sul palo lontano scavalcando Semprini, immobile sulla linea di porta. E’ la rete del 2-0.

Aggiornamento
Al 20′, Marrazzo infila il quarto gol in due partite e sblocca una garafino a quel momento priva di emozioni. Azione che nasce da sinistra, con il cross di Zagnoni che viene lavorato dallo stesso Marrazzo che appoggia all’indietro per Tarantino che restituisce la sfera: per il guardialinee posizione regolare e dal cuore dell’area destro secco del cannoniere che si infila nell’angolino.

Aggiornamento
Il Piacenza ospita al Garilli il Romagna Centro che, dopo sei gare, vanta quattro punti ma nessuna vittoria. Come annunciato nei giorni scorsi, mister Monaco deve fare a meno di Matteo Ferrari tra i pali, oltre a Girometta ancora ai box. A guardia dei pali c’è l’esordiente Di Graci, mentre in attacco Minasola vince il ballottaggio con l’altro baby, Saber. Tarantino parte dal primo minuto in luogo di Redaelli. Tutto il peso dell’attacco poggia ovviamente sulle spalle di Carmine Marrazzo, sostenuto ai lati da Volpe e Lisi. Dalla parte opposta, è bomber Rivolino Gavaci il pericolo numero uno tra gli uomini di Medri.
Queste le formazioni:

PIACENZA: Di Graci; Battistotti, Ruffini, Mei, Zagnoni; Tarantino, Mauri; Volpe, Minasola, Lisi (50′ Zanardo); Marrazzo. All. Monaco. A disposizione: Cabrini, Colicchio, Adiansi, Redaelli, Compiani, Corso, Zanardo, Delfanti
ROMAGNA CENTRO:Semprini, Arrigoni, Ahmetovic, Maioli, Giunchi, Gregorio, Lombardini, Tola, Gavoci, Saporetti, Peluso. All. Medri. A disposizione: Giannelli, Turci, Galassi, Gori, Baronio, Tamburini, Pieri, Ridolfi. All Medri

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE