Rivergaro, in mille per il “Grill contest”, gara di barbecue

25 Aprile 2015

grill contest

Rivergaro si è trasformata per l’intera giornata di oggi nella prima “Città del barbecue”. E quale posto migliore se non il lungo Trebbia per far vedere di cosa sono capaci i giovani di Rivergaro.

Con la regia della neonata associazione no profit ‘River Life’, formata dai ragazzi del paese, più di mille persone hanno affollato il parco degli Alpini.

Qui dieci squadre, arrivate non solo dal territorio piacentino ma anche dalle province limitrofe, si sono sfidate a suon di maiale, manzo, pollo, e, tra carbonella e condimenti vari, hanno conteso fino all’ultimo il trofeo di “Re della Griglia 2015”.

Il premio è stato assegnato dalla giuria, composta da grandi nomi della cultura enogastronomica italiana. Luca Bini, innanzitutto, vincitore della trasmissione televisiva “I Re Della Griglia” su Dmax; Giorgio Lambri, caposervizio di Libertà ed esperto ai fornelli; Edoardo Favari, gran priore della Confraternita dei Grass.

A conquistare il primo premio, una squadra arrivata da Desenzano, Four Star BBQ, seguiti da Italian Style BBQ e, terzi, i piacentini Puerco Es Condido di Podenzano, che hanno vinto due categorie, costata di manzo e costine di maiale.

La giornata è stata arricchita dalle proposte musicali e da decine di banchetti che hanno animato la strada principale di accesso all’area, con interessanti e originali articoli dall’abbigliamento vintage al fai da te e all’artigianato.

Una cinquantina i volontari scesi in campo per rendere magica e indimenticabile la giornata, che ha preso vita con il patrocinio del Comune di Rivergaro e il supporto del sindaco Andrea Albasi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà