Piacenza

Lpr vola basso di fronte ai canarini di Modena. Sesto ko consecutivo. Foto

25 novembre 2015

LPR VOLLEY      ( FOTO CAVALLI )

Non basta un grande primo set dei biancorossi per invertire la tendenza: Lpr Volley si arrende a Modena del grande ex Lorenzetti e incassa la sesta scoppola consecutiva in campionato. Il 3-1 conclusivo, al cospetto della seconda della classe, era risultato da mettere in preventivo, ma è ovvio che il momento sia piuttosto delicato e nonostante i progressi osservati rispetto alle precedenti uscite, rimane tanta la strada da percorrere per Coscione e compagni.
Coach Giuliani rinuncia a capitan Zlatanov in avvio e punta su Ter Horst sin dall’avvio. I risultati sembrano sorridere al tecnico piacentino che osserva i suoi animati da un grande spirito nel corso del primo parziale con Luburic che guida i suoi alla conquista del primo punto che illude tutti (20-25).
Nel secondo set, grande equilibrio almeno fino al finale: ancora una volta, nel momento topico Lpr si sgonfia e i padroni di casa rimettono in equilibrio la gara con Petric sugli scudi (25-20).
Nel terzo set esce tutta la superiorità di Modena e soprattutto torna una Lpr timida e fallosa che a metà del parziale è addirittura doppiata (14-7). Non si contano gli errori dai nove metri dei biancorossi che lasciano strada alla formazione di Vettori e Piano, dove il fondamentale funziona alla grande (25-16).
Cambia poco o nulla nel set conclusivo, con Ngapeth che concretizza il primo di sette match ball che consegna a Modena i tre punti che mancano a Piacenza da un mese esatto.
La classifica rimane ovviamente deficitaria con Lpr ancorata al decimo posto e attesa martedì prossimo dalla sfida con Monza al Palabanca dove non saranno ammessi passaggi a vuoto.

DHL MODENA-LPR PIACENZA 3-1
(20-25; 25-20; 25-16; 25-17)

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE