Piacenza

Old Rugby, premio a Brunel e Lo Cicero. “Bisogna appassionare i giovani”

8 dicembre 2015

Old Rugby (1)-800

Giornata dell’Old Rugby oggi alla Volta del Vescovo. L’occasione è stata la consegna dei premi cavalier Grigioni e trofeo Concarotti, ma non solo: la presenza di ospiti illustri ha impreziosito l’evento. A cominciare da Jacques Brunel, commissario tecnico della Nazionale italiana reduce dai Mondiali in Inghilterra e proiettata verso una nuova edizione del Sei Nazioni. “Si, è vero, le province sono la culla del rugby, tutto parte da lì” ha affermato Brunel, che sulla competizione internazionale afferma che “la nazionale è pronta ad essere protagonista”, ma che sente già tanta malinconia perché questa sarà la sua ultima Sei Nazioni.

Presente anche Andrea Lo Cicero, prima linea tra i più apprezzati di sempre, che sulla differenza generazionale tra la sua e le future nuove leve afferma:  “Ai nostri tempi i giovani erano motivati dallo sport. Ora hanno tanti altri stimoli: bisogna cercare di appassionarli”.

A Brunel e Lo Cicero è andato il Premio Old Rugby. Il riconoscimento cavalier Grigioni, destinato a chi ha favorito la crescita del rugby, è stato assegnato a Luciano Toscani, che nel mondo della palla ovale ha ricoperto vari ruoli. Il Trofeo Concarotti, per il miglior giocatore delle giovanili piacentine di rugby nella stagione agonistica 2014/2015, è andato ad Alessandro Via.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE