Piacenza

Congresso Confcooperative, Padoan: “Sospese le tasse dagli alluvionati”

15 febbraio 2016

IMG_0304 (6)

Nel salone degli Arazzi del Collegio Alberoni, il ministro all’Economia Pier Carlo Padoan, tra gli ospiti dell’assemblea provinciale di Confcooperative Piacenza, ha annunciato di aver firmato venerdì la sospensione dei tributi versati dagli alluvionati. Molti di loro, intervistati negli ultimi cinque mesi, infatti, avevano più volte sottolineato come, chiuse le attività e con case spesso inagibili, non riuscissero più a provvedere al pagamento puntuale delle tasse.

La sospensione riguarda tutti i tributi dal primo gennaio al 30 giugno dovuti dalle imprese e dalle persone fisiche, ad eccezione delle ritenute d’acconto applicate sugli stipendi e sugli altri compensi soggetti a ritenuta. Entro il 15 luglio le tasse dovranno comunque essere pagate.

E le prime cartelle di Equitalia non sono tardate ad arrivare, senza un provvedimento tampone che impedisse ai cittadini di sentirsi, oltre che danneggiati, pure beffati. Adesso la sospensione è ufficiale. Padoan è intervenuto dopo la relazione del presidente Francesco Milza e il saluto delle autorità, in occasione della tavola rotonda “Ci stiamo a fare la nuova Italia?” con gli interventi, tra gli altri, del presidente di Confcooperative Maurizio Gardini, del presidente di Federsolidarietà Giuseppe Guerini, del presidente di Fedagri Emilia Romagna Carlo Piccinini, del direttore A.I.C.CO.N. Paolo Venturi.

La mattinata è iniziata con l’inaugurazione della nuova sede in viale Sant’Ambrogio, 19 alla presenza del sottosegretario all’Economia Paola De Micheli e del presidente nazionale di Confcooperative Maurizio Gardini.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE