Disney e Marvel: anche i videogiochi protagonisti della D23 Expo

Di Andrea Peroni 10 Settembre 2022

Vai alla pagina principale di Gaming

Inizio col botto per la D23 Expo, il tradizionale evento organizzato dal gigante di Burbank per promuovere i suoi franchise e i suoi prodotti. Insieme a film e serie TV, con il primo trailer de La Sirenetta e gli annunci di Mufasa: The Lion King e Inside Out 2, c’è spazio anche per i videogiochi, con Disney che vuole tornare grande protagonista del mercato dell’intrattenimento dopo parecchi anni di silenzio.

Nonostante tre grandi assenti, vale a dire Star Wars Jedi: Survivor e i due giochi della serie Kingdom Hearts in sviluppo (è probabile che ne sapremo di più al Tokyo Game Show in programma dal 15 al 18 settembre), tanti sono stati i protagonisti del Disney & Marvel Games Showcase di venerdì sera, e non sono mancate alcune sorprese molto interessanti.

Oltre al ritorno dei Gargoyles con un’edizione rimasterizzata dell’originale gioco del 1995 per Sega Mega Drive, dopo tanto tempo anche Topolino è finalmente pronto a riprendersi un ruolo da protagonista. Dlala Studios ha infatti rivelato Disney’s Illusion Island, un curioso platform bidimensionale che artisticamente ricalca le più recenti produzioni animate dedicate a Mickey Mouse. Il gioco, per il momento rivelato come esclusiva Nintendo Switch, sarà fruibile anche in coop, fino a quattro giocatori: oltre a Topolino troviamo anche Paperino, Minni e Pippo.

È invece quasi giunto il momento per Disney Speedstorm, gioco di corse free to play per tutte le piattaforme che ricalca la classica formula di Mario Kart immerso però nello sconfinato universo di personaggi e franchise Disney. Sebbene non sia stata rivelata una data di uscita, non dovrebbe mancare molto al lancio, confermato dalla dicitura “coming soon”; il nuovo trailer ha poi mostrato l’adrenalinico tracciato in un continuo susseguirsi di pedane di salto e chicane infernali tratto dalla saga Pixar di Monsters & Co., dalla quale arriveranno anche i personaggi di Mike Wazowski, Randall e Celia. Tra gli altri corridori già confermati, oltre all’immancabile Topolino, anche Mulan, Jack Sparrow e James Sullivan.

 

Ora che Disney è inoltre entrata in possesso dei franchise di 20th Century Fox, non poteva mancare Avatar. La major di Burbank è in fermento per l’uscita di Avatar: La forma dell’acqua nei cinema a Natale, ma ci sono novità anche per i videogiochi. Archosaur Games ha infatti ricordato del prossimo arrivo di Avatar: Reckoning, sparatutto mmo per dispositivi mobile ambientato, ovviamente, nell’universo narrativo del franchise ideato da James Cameron. Una produzione che certo non vuole competere con il ben più ambizioso Avatar: Frontiers of Pandora di Ubisoft Massive Entertainment, ma la sua disponibilità su mobile garantisce una diffusione molto più semplice.

Una sorpresa molto gradita è stata invece Tron: Identity, visual novel adventure ispirata appunto alla sfortunata saga cinematografica di Tron. Il film cult del 1982 con Jeff Bridges e Bruce Boxleitner ha tentato più volte di diventare un franchise, specie con Tron: Legacy nel 2010, ma Disney non ha mai trovato la formula giusta. Non senza un po’ di sorpresa, nonostante un terzo film con Jared Leto sia in sviluppo, ecco quindi che Tron: Identity farà tornare i fan nella Rete, per un’avventura inedita nella quale non torneranno gli storici personaggi concentrandosi invece su Query, un programma investigativo che ha il compito di scovare il responsabile di quello che viene definito come un crimine senza precedenti, per il mondo digitale.

 

Si è poi fatto finalmente rivedere Marvel’s Midnight Suns, gioco strategico di battaglie a tur con protagonisti eroi e antieroi della Casa delle Idee come Spider-Man, Captain Marvel, Doctor Strange e Wolverine. A lungo rinviato, l’ultimo lavoro dai creatori di Xcom uscirà il 2 dicembre su console e Pc, portando con sé una ventata d’aria fresca nel solito mare dei videogiochi action supereroistici.

Restando in tema Marvel, due sono le novità più interessanti. La prima è World of Heroes, un inedito gioco per la realtà aumentata sviluppato da Niantic, autori di Pokemon Go, che permetterà ai giocatori di sfidarsi sfruttando i ben noti supereroi. Il progetto più ambizioso presentato nel corso dello showcase è però senza dubbio il gioco realizzato da Skydance New Media e diretto da Amy Hennig, già autrice della saga di Uncharted per Naughty Dog. Nel primo teaser trailer non è stato rivelato il titolo ufficiale, ma i dettagli non mancano: il gioco sarà ambientato nella seconda guerra mondiale, con Captain America e Black Panther impegnati nella lotta all’Hydra che rischia di cambiare le sorti del conflitto.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà