Governo, mandato esplorativo a Bersani. De Micheli ottimista

22 Marzo 2013

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha affidato a Pierluigi Bersani, leader del centrosinistra, l’incarico di verificare se esiste una maggioranza nelle Camere per formare il nuovo Governo. Il piacentino era salito al Colle alle 17 e dopo un colloquio di 20 minuti, il presidente della Repubblica Napolitano ha parlato alla stampa. Bersani ha ringraziato Napolitano e ha dichiarato di mettersi subito al lavoro auspicando di partire da un percorso di riforme. “Aprirò al confronto con tutti” ha aggiunto. La parlamentare piacentina del Pd, Paola de Micheli si dichiara ottimista; ora che l’incarico è passato ufficialmente nelle mani del leader del suo partito, Pierluigi Bersani, la sfida sarà riuscire a trovare un’intesa con le altre aree politiche, in particolare il Movimento 5 stelle: “Saranno i nostri primi interlocutori, abbiamo dei punti in comune con i grillini, come la sobrietà nella politica – ha spiegato l’On. De Micheli – da adesso in poi dovranno schierarsi nettamente nelle decisioni e assumersi le loro responsabilità come tutti gli altri”. Sulle mosse future la parlamentare del Pd non si sbilancia: “Accetterò qualsiasi incarico mi proporrà il partito, per me l’onore più grande è stato essere eletta dai piacentini”.

NOTIZIA DELLE 17.10 – È salito al Colle alle 17 il piacentino Pierluigi Bersani, leader del Pd, convocato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Dopo l’ultima giornata di consultazioni, si attende la decisione del Presidente sull’incarico per la formazione del nuovo governo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà