Prima riunione per la giunta Barbieri: focus su personale, bilancio e sviluppo economico. Domani primo consiglio comunale

13 Luglio 2017

“Aspetti organizzativi, distribuzione delle varie deleghe con le competenze dei vari dirigenti, per iniziare a lavorare ai grossi temi della città e per dare le prime indicazioni su come muoversi e approcciarsi agli uffici”. Con queste parole il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri ha illustrato la prima riunione della nuova giunta che nella mattina di oggi, giovedì 13 luglio, si è riunita a palazzo Mercanti. Assente per motivi di lavoro Luca Zandonella, assessore alla sicurezza e alle politiche giovanili.

“Gli argomenti della riunione odierna sono stati a 360° – ha spiegato il sindaco -, dai temi emergenziali come il personale, il bilancio, lo sviluppo economico. Domani proseguiranno gli incontri operativi con gli assessori per definire strategicamente le priorità”.

L’esecutivo, presentato nel pomeriggio di ieri, mercoledì 12 luglio, è composto da sei uomini e tre donne.

Il vice sindaco è Elena Baio che avrà anche le deleghe ad Affari generali e Trasparenza. Il sindaco Barbieri ha voluto con sé anche Paolo Passoni al Bilancio.

In giunta entrano tre leghisti: Massimo Polledri (Cultura), Luca Zandonella (Sicurezza e Politiche giovanili) e Paolo Mancioppi (Ambiente e Commercio); due gli assessorati in quota Forza Italia con Filiberto Putzu (Demanio, Valorizzazione del centro storico) e Federica Sgorbati ai Servizi sociali e Pari opportunità. Fratelli d’Italia entra con Erika Opizzi all’Urbanistica, Paolo Garetti per la Civica Pirma Piacenza si occuperà dei Lavori pubblici. L’assessore più giovane è Luca Zandonella.

Domani, venerdì 14 luglio, è previsto il primo consiglio comunale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà