Anche Gaetano Rizzuto

Sei nuovi Maestri del Lavoro piacentini. Mercoledì la consegna a Bologna

28 aprile 2019

Sono sei i nuovi Maestri del Lavoro piacentini del 2019. Sono stati insigniti con decreto del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, della “Stella al Merito del Lavoro” per singolari meriti di perizia, laboriosità, condotta morale e requisiti di anzianità di lavoro.
Ecco i sei nuovi Maestri del Lavoro: Pier Luigi Bricchi, di Castelvetro; Gabriele Doppiu, di San Giorgio Piacentino; Carlo Ghisoni, di Fiorenzuola; Stefano Paraboschi di Vigolzone; Gaetano Rizzuto di Piacenza e Fabrizio Samuelli di Gossolengo.

La cerimonia di consegna della decorazione della Stella ai lavoratori insigniti si terrà mercoledì primo maggio, alle 10,30, presso l’Aula Magna di S.Lucia dell’Università di Bologna, nel corso di una cerimonia organizzata dal Prefetto di Bologna, Patrizia Impresa, per tutti i Maestri dell’Emilia Romagna.
I nuovi Maestri del Lavoro piacentini saranno presenti a Bologna per il ritiro dell’onorificenza, accompagnati dal Console Provinciale, Emilio Marani e da una delegazione del Consiglio Provinciale.

“Queste onorificenze conferite dal Presidente della Repubblica a sei piacentini – commenta il Console di Piacenza, Emilio Marani – premiano la loro operosità, lo spirito di iniziativa e la loro dedizione al lavoro, quali fattori di progresso sociale. E’ la più alta onorificenza conferita ai lavoratori dipendenti su proposta del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali. Chi dal lavoro raggiunge, anzi conquista, questo nobile premio onora se stesso, il lavoro, l’azienda e la famiglia”.

Curiculum Doppiu Gabriele
Curriculum Bricchi Pier Luigi
Curriculum Ghisoni Carlo
Curriculum Paraboschi Stefano
Curriculum Rizzuto Gaetano
Curriculum Samuelli Fabrizio

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE