Commercio

Le botteghe storiche chiudono, al loro posto garage per auto

23 settembre 2019

Un nuovo inquietante indicatore si fa strada a certificare la decadenza del centro storico piacentino. Al numero sempre più alto di serrande abbassate, infatti, si è affiancato negli ultimi anni un diffuso fenomeno: la progressiva trasformazione di ex botteghe storiche in box per auto.

Via Roma, via Calzolai e Via Garibaldi sono alcune dei viali storici maggiormente interessati da questa riqualificazione al contrario: sono decine le vetrine che hanno lasciato il passo a garage. Una situazione preoccupante e che la dice lunga su quanto le botteghe tradizionali soffrano la concorrenza dei centri commerciali.

“La crisi non è dovuta all’apertura di nuovi centri commerciali – dice invece l’assessore al commercio Stefano Cavalli -. È il modo di far spesa dei cittadini che è completamente cambiato. Sono in crisi piccoli negozi e grandi centri commerciali. Mentre aumenta a tre cifre l’e-commerce. Non succede solo a Piacenza. Ormai il consumatore opta per la comodità. E noi dobbiamo metterlo nelle condizioni di riscoprire la bellezza della città, con politiche forti e progetti di abbellimento del centro storico, a partire dalle aree pedonali”

I SERVIZI COMPLETI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE