#aperiOpera

Invito all’opera con i giovani del Respighi: sei incontri al Municipale

8 ottobre 2019

Un vero e proprio invito all’opera, con protagonisti i ragazzi, per presentare i titoli in cartellone al Teatro Municipale di Piacenza. Questa l’anima del nuovo progetto #aperiOpera, nato dalla collaborazione tra Fondazione Teatri di Piacenza e Liceo Respighi, che vedrà i 18 giovanissimi studenti della 1° U impegnati in sei incontri rivolti al pubblico, durante tutto l’arco della stagione lirica 2019/2020, al Ridotto del Teatro Municipale. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Un progetto pensato per avvicinare e far dialogare sempre più il mondo dei giovani e quello del melodramma. Gli studenti racconteranno l’opera nel Ridotto del Teatro, proponendo un approfondimento su titoli e autori, con l’esecuzione di alcuni passaggi musicali. Un progetto reso possibile anche dall’avvio del nuovo percorso di studi a curvatura musicale del Liceo Respighi, frutto della convenzione tra l’istituto scolastico e il Conservatorio Nicolini di Piacenza.

Il primo incontro, in programma venerdì 13 dicembre alle 19, sarà dedicato a “La Bohéme” di Puccini, opera che inaugurerà la stagione lirica 2019/2020. Seguiranno gli incontri dedicati al “Falstaff” di Verdi (18 gennaio), a “Lucrezia Borgia” di Donizetti (21 febbraio), a “Turandot” di Puccini (13 marzo), a “Pélleas et Mélisande” di Debussy e infine “Mefistofele” di Boito, che chiuderà la stagione il 30 ottobre 2020.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE