Allestita una mostra

La deportazione degli ebrei italiani raccontata dagli studenti del Tramello

4 dicembre 2019

Una mostra sulla deportazione degli ebrei italiani nel segno di Liliana Segre. Ad allestirla sono stati gli studenti dell’istituto scolastico Tramello di Piacenza, che negli ultimi mesi hanno realizzato una ventina di pannelli informativi collocati nel piano interrato dell’edificio. L’esposizione si intitola “Binario 21” (cioè le rotaie della stazione centrale di Milano da cui partirono ventitré treni diretti nei campi di concentramento tra il 1943 e il 1945) e verrà inaugurata nella mattinata di mercoledì 4 dicembre.

All’ingresso, le classi hanno costruito un portale che ricalca quello di Auschwitz e sul quale campeggia la scritta “La memoria rende liberi” (al posto dell’originale “Arbeit macht frei”, il lavoro rende liberi). Il Tramello, situato in via Negri, proporrà la mostra “Binario 21” in collaborazione con l’associazione “Figli della Shoah” presieduta dalla senatrice Liliana Segre e con il contributo del Fondo internazionale di assistenza alle vittime del Nazismo, della Conference on jewish material claims against Germany e della Regione Lombardia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE