“Con i fondi del governo aiutare subito i piacentini in difficoltà”

01 Giugno 2020

 


È stato approvato intorno alle 20 dal consiglio comunale il rendiconto 2019 del comune di Piacenza che chiude con 8,1 milioni di euro di avanzo. Astenutasi dal voto la minoranza.

NOTIZIA DELLE 18.30

Aiutare i piacentini in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus e farlo subito. E’ la voce che si è alzata da più parti nel consiglio comunale dedicato all’approvazione del rendiconto della gestione relativo all’esercizio 2019 già approvato in commissione la settimana scorsa.

Di “bilancio molto positivo” aveva parlato l’assessore Paolo Passoni ma l’avanzo di 8,1 milioni di euro – aveva detto – servirà a coprire i mancati introiti come multe, rette di asili, mense. Dal governo intanto sono arrivati 6,3 milioni di euro previsti dal decreto Rilancio.
“Oggi non è il tempo delle polemiche, oggi è il tempo della collaborazione ha dichiarato Stefano Cugini, capogruppo del Pd – per noi la priorità è la questione sociale”. Massimo Trespidi, capogruppo di Liberi propone “un fondo per i servizi sociali per chi è in difficoltà come le famiglie e un secondo fondo a sostegno dei piccoli commercianti”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà